Roma allagata? Per la Raggi è colpa del clima (e delle fogne)

Share

Sabato mattina alle ore 10, la Sindaca di Roma Capitale, Virginia Raggi, ha ricevuto in Campidoglio una delegazione di 20 bambini, con i rispettivi genitori, ai quali ha consegnato personalmente lo zainetto in vista del nuovo anno scolastico. "Chiediamo chiaramente a questo punto una revisione generale delle politiche perchè se questi sono i fenomeni che iniziano a diventare la norma, probabilmente dobbiamo riadeguare completamente i nostri sistemi". Su 800 mila tombini, 720 mila sono dei municipi e 80 mila dei lavori pubblici. Per fortuna non tutti i rischi indicati dal bollettino si sono verificati, ma tutto ciò che è invece accaduto non si può dire fosse una sorpresa. "Abbiamo avviato un lavoro l'anno scorso ma servirà tempo per poterli monitorare uno a uno". Gonfiate i gommoni. E 2 anni prima, il 30 settembre 2013, postando la foto di un sottovia allagato scriveva: Ecco, ma mi sembrava che quest'estate avevano pulito le caditoie e i tombini. "È stato un nubifragio eccezionale, che come avete visto ha scaricato su Roma oltre 100 millimetri di acqua in nemmeno tre ore".

"Questi nubifragi sono indice di un cambiamento climatico in atto e diventeranno sempre più frequenti". Ci stiamo attrezzando - ha proseguito Virginia Raggi - abbiamo sottoposto alla Regione un piano di assetto idrogeologico, che spero che a breve venga sottoscritto, stiamo riattivando l'ufficio sul dissesto idrogeologico.

Lite per questioni di vicinato, vigile del fuoco ucciso da un 78enne
Il fratello della vittima gli si sarebbe avvicinato per prestargli soccorso e sarebbe anch'egli stato minacciato. Ora il 78enne si trova nel carcere di Napoli di Poggioreale a disposizione dell'autorità giudiziaria.

"Da 24 ore centinaia di abitazioni, nonché alcuni esercizi commerciali e supermercati sono privi della corrente elettrica, un problema che sembra essere diffuso su tutto il territorio cittadino". Eppure da giorni era stata lanciata l'allerta meteo, quindi si sapeva che nella giornata di domenica anche Roma sarebbe stata interessata da una forte ondata di maltempo con piogge diffuse e temporali. "A quanto pare c'è difficoltà nel contattare i numeri di emergenza dell'Acea ed è ancora più difficile poter contare su un intervento a causa dell'esiguo numero delle squadre d'intervento messo in campo dall'azienda".

Share