Singapore, incidente Raikkonen-Vettel al via! Out entrambe le Ferrari

Share

"Ho visto solo negli specchietti Max (Verstappen ndr) e ho visto all'improvviso Kimi (Raikkonen ndr) che mi ha colpito sul fianco ma non so cosa sia successo tra di loro". Vettel in pole è partito lento, l'olandese della Red Bull Verstappen dalla seconda posizione lo ha affiancato ma è spuntato l'altro ferrarista Raikkonen da dietro a sinistra, le traiettorie si sono incrociate e il contatto è stato inevitabile. Il Mondiale è compromesso anche perché ora Hamilton, che partiva quinto, si ritrova miracolosamente primo e con le due Ferrari che invece che trovarsi al primo e secondo posto, sono tutte e due ritirate.

Il confronto in termini di punteggio con compagno di squadra, solo Kvyat, Palmer e Magnussen hanno meno della metà dei punti del vicino di box.

Juve, Dybala sul continuo paragone: "Io e Messi? Ecco quello che penso!"
E già un numero complessivo di goal superiore rispetto al 2016-2017, quando furono solamente 9. Viaggia alla media di due reti a partite in Serie A , viaggia in un'altra dimensione.

La partenza del Gran Premio di Singapore si preannunciava ad alta tensione dopo le qualifiche di ieri, che avevano visto prevalere Sebastian Vettel. Ma al motto di "tutto o niente" i campionati non si vincono, e nel paddock c'è chi inizia a credere che fino a quando non supererà questo scoglio, Verstappen non potrà ancora essere considerato il top-driver che il suo talento gli consente, senza alcun dubbio, di essere. Credo che se rifacessimo la gara con un set-up diverse, forse le cose potrebbero andare in maniera differente, ma del resto non avevamo mai girato qui in queste condizioni. Ma deve tener presente che anche lui, come tutti i venti piloti presenti sulla griglia di partenza, ha sempre qualcosa da perdere.

Share