Ufficiale: HTC passa a Google per 1,1 miliardi di dollari

Share

Al centro dell'acquisizione non ci sarebbe stata l'intera azienda, ma solo la parte dedicata alla progettazione e produzione degli smartphone.

A leggere (nemmeno tanto) tra le righe, il riferimento al portfolio prodotti più 'snello' e l'arrivo del nuovo top gamma si traduce in un'ulteriore riduzione del numero di modelli a catalogo, con un focus che si sposta sui quelli di fascia premium, che offrono i maggiori margini di guadagno.

HTC, dalla sua, si è svuotata di un importante team ma è pronta a concentrarsi sul successore dell'HTC U11 e sulla realtà virtuale con Vive. La stessa che, per inciso, ha collaborato a stretto gomito con il gigante di Mountain View per la realizzazione e sviluppo dei Google Pixel. I veterani ricorderanno bene che il primo smartphone Android fu proprio l'HTC Dream, cui seguirono nell'era Nexus il Nexus One, il tablet Nexus 9 e il primo Pixel, appunto. Nonostante i risultati, HTC pare che sia ancora positiva circa le spedizioni complessive di smartphone per il terzo trimestre del 2017.

Quello fra Google e Htc è un rapporto decennale.

Lavrov plaude a discorso Trump in Assemblea Generale Onu
Guarda il video dell'intervento di Donald Trump , durante l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite cliccando qui . Nessuna nazione ha interesse a vedere che questa banda di criminali si arma con un arsenale nucleare.

Big G, dunque, acquisirà un team di persone per lo sviluppo degli smartphone Pixel e riceverà una licenza non esclusiva per l'utilizzo delle proprietà intellettuali di HTC.

"Come pioniere del mercato degli smartphone, siamo molto orgogliosi della nostra storia dell'innovazione". L'accordo è un brillante passo avanti nella nostra partnership di lunga data, consentendo a Google di migliorare la propria attività hardware, garantendo la continuità dell'innovazione con i nostri smartphone HTC e la realtà virtuale di VIVE.

Il comunicato ufficiale - che porta la firma di Rick Osterloh, Senior Vice President dell'hardware di Google - snocciola appieno il contenuto dell'accordo stipulato con HTC.

Ricordiamo, inoltre, che HTC è già produttore degli smartphone Google Pixel e Pixel 2 (presentazione 4 ottobre) e che sono ormai alcuni anni che Google vuole colpire il mercato mobile (celebre la mancata acquisizione del brand Motorola, acquisito poi da Lenovo).

Share