Uragano Irma, è di categoria 5: paura in Florida

Share

Il 'National Hurrican Center' intanto ha reso noto che l'uragano ha raggiunto la categoria 5, la più alta della scala, con venti oltre i 215 chilometri orari. Il bivio si aprirà da venerdì, quando l'uragano dopo aver interessato le Bahamas potrebbe puntare o verso il Golfo del Messico o verso Nord interessando anche parte degli Usa.

L'uragano Irma si muove ad una velocità di 22 km/h e nel corso delle prossime ore si abbatterà sulle isole più orientali dei Caraibi, esattamente tra Guadalupa, Anguilla e Antigua e Barbuda.

In Assassin's Creed Origins l'IA potrà essere messa sotto stress
Un esempio? Ashraf ci accontenta subito: "Una missione richiede di uccidere un bersaglio che, per tentare di salvarsi, utilizzerà alcune esche".

L'uragano Irma si sta avvicinando alle coste delle isole caraibiche e a quelle della Florida, negli Stati Uniti.

Vi parlavamo ieri del nuovo devastante uragano formatosi nell'Atlantico centrale dopo che si è appena concluso il passaggio distruttivo di Harvey in Texas. Il minimo di pressione all'interno dell'occhio di Irma è di 929 hPa, molto inferiore all'uragano Harvey (943 hPa): minore è la pressione all'interno di un uragano o tifone, maggiore è la sua intensità. Il ciclone tropicale Irma presenta venti fortissimi superiori ai 250 km/h con raffiche probabilmente anche oltre i 280 km/h. Ad essere minacciata è soprattutto la Florida, dove i piani per affrontare una eventuale emergenza meteorologica sono già pronti anche se non è stato finora proclamato nessuno stato di allerta. Il governatore della Florida Rick Scott ha avvertito che "l'impatto di Irma potrebbe coinvolgere milioni di persone", mentre l'omologo di Porto Rico, Ricardo Rossello, ha attivato la guardia nazionale, ordinato la chiusura delle scuole e stanziato 15 milioni di dollari in fondi d'emergenza. L'uragano potrebbe colpire anche Cuba, Haiti, la Repubblica dominicana, le Bahamas, Turks e Caicos.

Share