Chievo-Verona 3-2, Pellissier regala il derby ai clivensi

Share

Gli ho poi impresso un effetto strano dopo averlo toccato. Sugli scudi sia l'attaccante di proprietà del Napoli che il sempre decisivo capitano dei clivensi.

Ieri alla fine ha deciso lui il derby di Verona e i suoi 38 anni non pesano su di una carriera che ha dell'incredibile. Determinante in negativo, invece, Zuculini, autore del fallo che ha causato il calcio di rigore del 2-1 (al 29') e che ha lasciato i suoi compagni in inferiorità numerica, facendosi espellere per somma di ammonizioni.

E dire che in vantaggio c'era andata la squadra neopromossa dalla Serie B: al 6' infatti Verde aveva portato in vantaggio i gialloblù di Pecchia, infilando di sinistra la corta respinta di Sorrentino su un forte cross da destra di Martin Caceres. Al 23' il primo pareggio: punizone dalla trequarti calciata magistralmente da Birsa e rete di testa dell'ariete Inglese. Al 29' Zuculini ha steso in area Hetemaj: rigore sacrosanto.

Lazio-Cagliari 3-0, Immobile tiene il passo delle grandi con una doppietta
Le formazioni ufficiali di Lazio-Cagliari , posticipo della nona giornata della Serie A 2017/2018 . Ancora un tiro da fuori di Ionita: troppo centrale, nessun problema per Strakosha .

All'8° minuto di gioco del secondo tempo deviazione di mano da parte di Gamberini in area di rigore, l'arbitro scioglie ogni dubbio con l'ausilio del VAR, assegna il rigore e ammonisce il difensore del Chievo.

La ripresa ha visto inizialmente il Verona reagire bene, grazie anche all'innesto di Buchel, al posto di Cerci. In una giornata in cui Verona è divisa a metà, ci pensa Pellissier a decidere la disputa. A seguire i clivensi hanno sfiorato a più riprese il gol del 4-2, che però sarebbe stato una punizione troppo severa per i combattivi giocatori dell'Hellas.

Share