Il bellissimo video delle Universiadi 2019 a Napoli

Share

La manifestazione è stata presentata oggi al salone d'onore del Coni, alla 'prima' ufficiale dopo il restauro effettuato quest'estate che l'ha riportato all'antica versione cromatica.

Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in occasione della presentazione dell'Universiade di Napoli 2019, questa mattina nel Salone d'Onore del Coni a Roma. Molto soddisfatto il governatore Vincenzo De Luca: "È stata una scelta non facile aggiungere ai problemi della Campania quelli delle Universiadi". Presenti alla conferenza stampa anche Raimondo Pasquino, presidente dell'Aru (Agenzia regionale per l'Universiade), Lorenzo Lentini, presidente del Cusi (Centro universitario sportivo italiano), Oleg Matytsin, presidente Fisu (international university sport Federation) e del presidente della conferenza dei rettori delle università italiane (Crui), Gaetano Manfredi. Arriveranno migliaia di giovani da 170 Paesi e 13mila atleti. Il presidente dice che la sfida vale "270 milioni è una opportunità per non far cadere i nostri giovani in tentazioni negative ed è una bella sfida per toglierci da dosso l'immagine di pulcinellismo che ci affligge e dimostrare che siamo gente concreta e operativa".

"Abbiamo un anno di tempo per realizzare le opere -ha sottolineato il presidente delle Regione Campania-". "Le Universiadi di Napoli e della Campania 2019 sono un evento importante per il Paese in cui hanno fortemente creduto governo e Regione", ha dichiarato il Ministro allo Sport Luca Lotti.

Diritti tv all'estero, De Laurentiis furioso: "Offerte mortificanti e ridicole"
Questo risultato ha portato 18 società ad approvare all'unanimità la delibera, con applauso finale, sottolineo con applauso finale'.

"Presentiamo la squadra al completo, da oggi ci mettiamo la faccia - aggiunge il capo dello sport italiano -". Poi ha aggiunto: "Il Coni non si occupa di costruire impianti, ci saranno delle regole da rispettare, c'è una grande fretta e urgenza".

"Nel 2019, non a caso, partiranno i Gruppi Sportivi Universitari perché sia io che il Ministro Fedeli e l'intero governo riteniamo che il rapporto tra sport e università deve essere sempre più intrecciato". Il numero uno dello sport italiano annuncia poi il nome di Marco Tardelli, campione del mondo del 1982, come "persona esterna, fuori dai giochi, che svolgera' il ruolo di coordinatore" per l'organizzazione dell'evento.

Share