Juventus, Szczesny vola al Mondiale: "Ecco cosa penso di Dybala e Var"

Share

L'attuale portiere della Juventus ed ex Roma, Wojciech Szczesny, ha rilasciato una breve intervista a Premium Sport, a margine della vittoria della sua Polonia contro il Montenegro che è valsa la qualificazione ai prossimi Mondiali, dove ha parlato della sua scelta di vestire bianconero: "Quando la Juventus chiama, tu vai". Ora pensiamo solo a festeggiare la qualificazione, il Mondiale arrivera' in estate, abbiamo tempo per riposare.

Dopo due ottime stagioni in prestito alla Roma, l'estremo difensore polacco è stato acquistato dalla Juventus, che intende sostituire entro l'anno prossimo capitan Buffon. Ho scelto i bianconeri per la loro mentalità vincente. Ogni giorno che vado ad allenarmi mi sento più forte e più pronto per scendere in campo da titolare. "Quando giochi nella Juventus l'obiettivo è sempre quello di vincere tutto e anche quest'anno sarà così".

Serie B, Bari - Avellino 2-1: gli irpini contestano l'arbitro
Annunciato il rientro di Cristian Galano nel tridente con Riccardo Improta sull'altro lato e Karamoko Cissè terminale centrale. Mister Grosso potrebbe decidere di passare a 4 schierando l'inedita coppia Marrone-Cassani, affiancati da Morleo e Fiamozzi.

SCUDETTO - "Ci sono tante squadre forti, il Napoli ha qualità e mi sembra l'avversario più pericoloso". Dobbiamo essere pronti a vincere tutte le gare. Dybala è fuori dal mondo, tra i migliori in circolazione, subito dopo Messi, Ronaldo e Lewandoski. Il VAR? L'idea mi sembra buona, a volte si crea un po' di confusione, ma penso che per il futuro del calcio sarà importante.

Share