Lazio, Inzaghi: sosta in corsia d'emergenza

Share

Rieccole qua: due mesi dopo la Supercoppa Italiana, Juventus e Lazio si ritrovano di fronte per la sfida che apre l'ottava giornata di Serie A.

Partiamo dalle certezze. Nella conferenza stampa della vigilia Max Allegri ha già schierato idealmente la formazione anti-Lazio. Tornerà Bastos ma non so se giocherà dall'inizio.

Angelo Peruzzi è uno dei perni di questa nuova Lazio: il suo lavoro di "raccordo" tra club e squadra è stato uno dei segreti del nuovo corso con Simone Inzaghi, in cui il presidente Lotito ha creduto molto. "Non gli regalo nulla, ma merita fiducia". Simone Inzaghi è pronto a sgambettare la marcia della Juventus. Per coloro che sono rimasti qui abbiamo lavorato nel migliore dei modi. Dovremo fare una partita di corsa e determinazione, troveremo una squadra arrabbiata per il pareggio a Bergamo. Tra le prossime gare, quattro su cinque saranno in trasferta. "Sarà un periodo molto intenso ma dovremo affrontarlo nel migliore dei modi".

LOTTA CAMPIONATO - "Hanno perso giocatori importanti nel corso degli anni, ma ne hanno acquistati altrettanti. Il Napoli si è avvicinato tanto per la vittoria dello scudetto, ha avuto la forza di mantenere lo stesso gruppo e lo stesso allenatore".

Grande Fratello Vip 2: concorrente presa di mira da Marco Predolin Video
Infatti Predolin ha accusato la Izzo di essere una grande attrice e di uscire di scena visto che è stata eliminata. Sono finito in un vicolo cieco. "Ho voglia di purezza, di verità nella mia vita", sottolinea.

CHIAVI TATTICHE E PROTAGONISTI - Sotto questo aspetto, potrebbe dare una mano alla Juventus il rientro di Sami Khedira, che quasi sicuramente farà coppia a centrocampo con Matuidì. In gare singole tutto può capitare. I giocatori potranno cosi monitorare da vicino i punti deboli dell'avversario e analizzarli direttamente sul proprio cellulare. Italiano, profilo perfetto, legato da un'amiciza storia con Fabio Paratici, ha ricevuto la benedizione anche dello stesso Allegri, che ha profetizzato per lui una grande carriera.

"Sappiamo che probabilmente giocheranno Mandzukic e Higuain, e uno tra Bernardeschi, Douglas Costa e Cuadrado".

Per l'emergenza e soprattutto per provare qualcosa di tattico sul campo, considerato che mancano appena ventiquattrore al big-match, il tecnico ieri ha adattato il giovane Murgia, un centrocampista centrale, a fare l'esterno di fascia destra.

Share