Liga, il Real Madrid dominato dai catalani del Girona va ko 2-1

Share

La sfida della Catalunya indipendente passa anche dal calcio con squadre apertamente schierate per la nuova Nazione.

La squadra di Zidane gioca una partita presuntuosa, soprattutto dopo essere andata in vantaggio al 12' minuti con Isco.

Figlia ingegnere Apple svela iPhone X, licenziano il padre
La ragazza ha poi cercato di salvare il salvabile, pubblicando un altro video con le sue scuse, anche se sono servite a poco. Alla fine però ci tiene a precisare che non ce l'ha con Apple e rispetta le loro regole che nel suo caso ha trasgredito.

Una sconfitta che relega il Real, dopo appena dieci giornate, a ben 8 punti di distanza dal Barcellona che guida la classifica. Una sconfitta che oggettivamente compromette le chance del Real di difendere con successo il titolo di campione di Spagna.

La vera sorpresa di questo turno, però, è arrivata nella giornata di domenica, con il Real Madrid che ha subito l'ennesima, clamorosa delusione stagionale: sul campo del neo-promosso Girona, i Blancos vengono battuti per 2-1 e vanno così a -8 da un Barcellona fin qui quasi perfetto. Nel 2012-2013, con Josè Mourinho in panchina, la situazione era la stessa, compreso il -8 dal Barça, e in quella stagione il Real terminò la Liga al secondo posto e 15 punti dietro al Barcellona.

Share