Lo "Ius soli" divide la Brianza tra diritto civile e merito lavorativo

Share

Così come in Italia nel quinquennio 2001/2012-2015/2016 gli studenti stranieri sono aumentati del 7,8 per cento passando da 756.000 a 815.000 - si legge in una nota - anche in Campania la presenza di ragazzi stranieri nell'anno scolastico 2015/2015 è cresciuta del 2,3%. "Il nostro obiettivo è quello di vedere in piazza solo cittadini, che in quanto tali manifestano per la parita' di diritti anche per le seconde e terze generazioni di immigrati". All'iniziativa ha già aderito la rete degli "Insegnanti per la cittadinanza", che ha lanciato uno sciopero della fame cominciato il 3 ottobre al quale, oltre ai 900 docenti, hanno aderito anche il ministro delle infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio e il sindaco di Napoli Luigi De Magistris.

Grande Fratello Vip 2017, Gianluca Impastato verrà squalificato? Ecco cosa è accaduto
Gianluca Impastato come Marco Predolin: la bestemmia del comico milanese - Dopo Marco Predolin ad essere espulso dalla casa del Grande Fratello Vip potrebbe essere Gianluca Impastato .

Un legge di civiltà, quella dello ius soli secondo i sindacati. Non si comprende allora perchè a questi bambini si debba negare il diritto di cittadinanza. Per avere la cittadinanza tramite lo ius culturae, invece, un giovane deve aver completato almeno un ciclo di studi. "Bisogna scindere" - aggiunge - "la problematica dei migranti, che viene spesso utilizzata strumentalmente da alcune forze politiche, dall'attribuzione della cittadinanza ai bambini nati in Italia o che studiano da anni nel nostro paese, che nella maggior parte dei casi sono perfettamente integrati". Sono circa 200 le persone che digiuneranno nella giornata di oggi. Il Governo, che sembrava molto deciso verso l'approvazione di una legge che concedesse la cittadinanza a coloro che nascono in Italia da genitori stranieri, ha di fatto derubricato l'argomento dall'agenda.

Share