MotoGP, Valentino Rossi: "Farò la mia gara, come sempre"

Share

Domenica, 29 ottobre si corre a Sepang, dove 6 anni fa Marco Simoncelli perse la vita: la MotoGP è già sbarcata in Malesia ed una delegazione di piloti con Paolo Simoncelli hanno deposto dei fiori presso la lapide in ricordo del pilota romagnolo. Ora le parti sono invertite, perché a giocarsi il titolo è lo spagnolo, ma Valentino ha scherzato sulla cosa, poi ha aggiunto che vuole pensare solo alla sua gara.

Due anni dopo sulla griglia di partenza malese, Valentino scatterà 4°, con Marquez 7°, che vorrà rimontare per assicurarsi quel secondo posto che gli garantirebbe matematicamente il campionato.

L'ultima battuta riguarda il pilota più difficile da sorpassare: "Direi Rossi, lui stacca tardissimo e sembra abbia gli occhi anche dietro il casco - ha spiegato sorridente - sa già che tipo di manovra aspettarsi dall'avversario". Ha agito così perché ho parlato male di lui in conferenza stampa?

Whatsapp: disponibile a breve la possibilità di eliminare i messaggi inviati
Senza contare poi che il servizio è disponibile attualmente solo per Android , iOS e Windows Phone . Possono essere eliminati più messaggi alla volta , anche contenenti video, foto ed altri contenuti.

E c'erano anche i piloti ed il resto del team Squadra Corse Sic 58, creato da Paolo nel 2013 e che quest'anno per la prima volta ha corso nel Motomondiale, nella categoria Moto3, con i piloti Tony Arbolino e Tatsuki Suzuki. "Alla fine, non ha fatto niente e non farò niente neanche io" ha detto con tono scherzoso. "Scherzi a parte, io faccio la mia gara e spero di essere abbastanza veloce per lottare per il podio, come ho sempre fatto nella mia carriera". Una gara di gruppo?

Possibilità di vittoria? "Può essere, sarebbe molto bello". "Queste saranno gare importanti per decidere la nostra direzione per l'anno prossimo", ha specificato il nove volte iridato, negando quindi ogni premeditazione di rivalsa. Per la vittoria bisogna fare i conti anche con lui. "Zarco ha fatto vedere a molte persone come funziona, il grande problema è che sta andando molto veloce e quindi non sarà un problema solo i primi giri, lo sarà per tutta la gara".

Share