Napoli, Koulibaly: "Sarri un genio. Juventus? Ha i soldi..." 12 12-10

Share

Il mister vede cose che altri non vedono. "Benitez mi ha aiutato, lui mi ha riscoperto". Se non siamo squadra rischiamo di perdere, al contrario e' piu' facile vincere. È uno studioso, qualsiasi domanda gli fai ha sempre la risposta. Sabato non sarà un duello tra noi due, è una partita tra Napoli e Roma.

Sogna di vivere lo scudetto a Napoli Kalidou Koulibaly. E ti fa pensare come componente di una squadra e non come singolo. Mi ha fatto vedere un video con i miei errori, così mi aiuta a migliorare. E io ci sto provando. "Con Sarri il calcio e' matematica".

Nuoto: Federica Pellegrini e l'ultimo oro mancante
Greg Paltrinieri non ha gradito e si è schierato al fianco del tecnico vincitore criticando le "parole poco rispettose" della "collega".

Intervistato da Il Messaggero e Il Mattino, Koulibaly ha parlato degli obiettivi del Napoli con molta fiducia sul gruppo azzurro: "Ci crediamo, mi hanno raccontato cosa vuol dire vincere a Napoli, ma ora voglio viverlo". Quando è arrivato mi ha detto: "Se fai come ti dico io diventerai un grandissimo". "Ciò che conta adesso è fermare la Roma". "Certo, ci deve credere, ma non ci deve pensare".

Il difensore dimostra di aver assimilato tutti i crismi della napoletanità, soprattutto per quanto riguarda la rivalità con la Juventus: "Hanno una storia diversa, hanno i soldi e comprano grandi calciatori". Sarà un bel campionato.

Share