Serie B, Bari - Avellino 2-1: gli irpini contestano l'arbitro

Share

Vincere per ritrovare il sorriso. Un episodio, quest'ultimo, di non poco conto, che ha reso sofferto questo successo "scacciacrisi" per i galletti, dopo l'inspiegabile sconfitta del 30 settembre in casa dello Spezia. Gli uomini di Walter Novellino saranno impegnati, domani pomeriggio, contro il Bari al San Nicola.

Sarà possibile seguire Bari-Avellino a partire dalle ore 15,00 valevole per la settima giornata del campionato di Serie B.

J.Stabia-Lecce 2-3: i momenti salienti della gara. Giallorossi primi
Lecce (4-3-1-2): Perucchini, Di Matteo, Mancosu , Cosenza , Arrigoni, Di Piazza , Lepore, Pacilli , Marino , Caturano , Armellino. Timida reazione delle vespe con un colpo di testa di Paponi su traversone di Allievi, ma la sfera si perde sul fondo.

Novellino, analizza, anche la staffetta tra Asencio e Castaldo: "Entrambi hanno buone possibilità di giocare - afferma il trainer - Vogliamo vedere il Bari come scenderà in campo, di lì ci regoleremo". Davanti a lui, Cassani, Marrone e Morleo, considerato che Gyomber è indisponibile poiché impegnato con la nazionale slovacca, così come Capradossi con l'Under 21 italiana: out per infortunio invece Sabelli e Tonucci. Mister Grosso potrebbe decidere di passare a 4 schierando l'inedita coppia Marrone-Cassani, affiancati da Morleo e Fiamozzi. A centrocampo le chiavi della regia verranno affidate a Petriccione, coadiuvato da Busellato e Tello.

Annunciato il rientro di Cristian Galano nel tridente con Riccardo Improta sull'altro lato e Karamoko Cissè terminale centrale. Rispetto agli undici scesi in campo al 'Partenio' contro l'Avellino ci sarà solo una novità: non ci sarà Morosini, al suo posto Asencio che agirà alle spalle dell'unica punta Ardemagni.

Share