Timberlake torna al Super Bowl 14 anni dopo il 'Nipplegate'

Share

Justin Timberlake torna a esibirsi al Super Bowl. Il 4 febbraio 2018 Justin Timberlake tornerà sul luogo del misfatto, potendo contare su una carriera spettacolare e sul fatto di essere l'artista che si è esibito più volte durante l'intervallo del Super Bowl. Prima la notizia è stata data dallo stesso cantante con un video nel suo profilo ufficiale di Twitter e poi è stata confermata dall'account ufficiale della NFL. Nel video sono presenti Justin Timberlake e il suo amico Jimmy Fallon, il noto comico e presentatore del The Tonight Show Starring Jimmy Fallon.

Sarò Justin Timberlake il protagonista dello Show di metà tempo al Super Bowl. L'agenzia governativa Federal Communications Commission multò la CBS, che quell'anno trasmetteva l'evento, imponendole il pagamento di 550.000 dollari: da allora la diretta del Super Bowl viene trasmessa con cinque secondi di ritardo. "Lo spettacolo dello scorso anno è stato l'evento musicale più visto di tutti i tempi su tutte le piattaforme e le performance più viste di Super Bowl nella storia attraverso canali televisivi e digitali, raggiungendo più di 150 milioni di persone, con oltre 80 milioni di opinioni e per un totale di 260 milioni di minuti".

Matteo Renzi risponde a Roberto Speranza
"Se c'è la volontà di collaborare, e noi l'abbiamo tutta, le condizioni da mettere devono riguardare il futuro". Centrosinistra unito? La destra, ovunque, è fortissima. "Nessuno di noi può fare finta di niente".

Per il momento, Timberlake sarebbe l'unico performer confermato, ma non si esclude che altri ospiti possano prendere parte all'esibizione durante l'halftime della partita.

Speriamo che quest'anno non si metta nei pasticci.

Share