Trovati nove corpi fatti a pezzi in un appartamento a Tokyo

Share

Secondo l'agenzia di stampa Kyodo, la donna scomparsa avrebbe inviato un messaggio su Twitter dicendo che stava cercando qualcuno che morisse con lei.

L'uomo è stato quindi immediatamente arrestato con la sola accusa di abbandono di corpo, essendo ancora in corso le indagini che dovranno fare luce sulle cause della morte delle persone ritrovate. Si teme infatti che tra i resti umani trovati nel suo appartamento vi siano anche quelli appartenenti alla 23enne scomparsa. I pezzi di corpi erano in dei contenitori refrigeranti. In seguito i filmati di sorveglianza l'hanno ripresa mentre camminava insieme a un uomo, rivelatosi poi Takahiro Shiraishi, per entrare nell'appartamento di quest'ultimo, da dove non sarebbe mai più uscita.

Ilva, azienda conferma 10mila lavoratori, apre su garanzie salari
" L'azienda ha confermato oltre alle 10mila assunzioni, i livelli salariali attuali quindi il tavolo può ripartire ". Sicuramente impugneremo il DPCM nella parte che riguarda il piano ambientale che assolutamente non ci convince.

I due si era scambiati dei messaggi attraverso i social network. Parti dei corpi di altre sette persone sono state trovate in altri contenitori all'interno della casa, in vari stadi di decomposizione. I vicini di casa di Shirashi avrebbero lamentato cattivi odori provenienti dal suo appartamento sin dalla fine di agosto. Le vittime sarebbero 8 donne e 1 uomo ma si teme il numero possa salire.

Share