Angela Lansbury sulle molestie: la Signora in Giallo interviene nel dibattito

Share

"Dopotutto La signora in giallo ha per protagonista una donna che fa un lavoro da uomo improvvisandosi investigatrice e risolvendo crimini". "A volte dobbiamo prenderci la colpa, donne", ha detto in un'intervista alla rivista Radio Times. E sfortunatamente ci si è ritorto contro e ora siamo in questa situazione. Dobbiamo affrontare il fatto che le donne, fin da tempi immemorabili, hanno provato in ogni modo a essere considerate attraenti. Le donne dovrebbero essere preparate per questo? No, non dovevano. Non c'è alcuna scusa per tutto questo.

È molto difficile, nel caos generale innescato dai casi di molestie sessuali che si sono verificati, riuscire a trovare un'opinione singolare e differente da parte di un personaggio del mondo dello spettacolo.

Catania, gestione illecita dei rifiuti: in manette boss e imprenditori
In cambio avrebbe chiesto di "ottenere l'annullamento delle sanzioni irrogate dal Comune alla Senesi nell'esecuzione dell'appalto".

Anche se evidenzia come sia "terribile" il fatto che le donne debbano correre il rischio di molestie qualora si rendano "attraenti". "Ritengo che molti uomini dovrebbero essere preoccupati".

Share