Apollon-Atalanta, Gasperini: "Importante qualificarsi per pensare solo al campionato"

Share

Comincia la conferenza stampa del tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini alla vigilia del match di Europa League contro l'Apollon Limassol.

L'Atalanta difende il primato nel Gruppo E di Europa League sfidando in trasferta i ciprioti dell'Apollon Limassol. In studio con Giorgio Bardaglio ci saranno l'ex bomber nerazzurro Oliviero Garlini, il decano degli allenatori bergamaschi Nado Bonaldi e il giornalista Giangavino Sulas; a Fabrizio Pirola, invece, la postazione dedicata al racconto della partita e ad Elisa Cattaneo il compito di raccogliere i messaggi dei tifosi per interagire con loro. Assenza pesante quella di Gomez, ma cercheremo di fare del nostro meglio. "Alcune situazioni si sono ripetute e ci sono costate il risultato, così ho ritenuto opportuno fare qualche allenamento in più per ritrovare alcuni concetti". "Abbiamo ottenuto tre vittorie di fila e perso domenica, non è un momento negativo". Domani abbiamo il primo match-point per chiudere la qualificazione e siamo fiduciosi. "Abbiamo rivisto la gara d'andata, dove abbiamo fatto bene, domani sarà una partita diversa ma abbiamo la fiducia e la consapevolezza di dover centrare la qualificazione e speriamo di riuscirci". Rispettiamo l'avversario e dobbiamo stare attenti a non concedere opportunità come all'andata.

Insulti a raffica per i giornalisti I tweet dell'assessore M5s
La sua ricetta è stata così sintetizzata in un comunicato stampa pubblicato sul sito del M5s Sicilia: "Bisogna smetterla di considerare i rifiuti un problema".

Nel caso in cui l'Atalanta si piazzasse al 1° posto, potrebbe trovare un sorteggio più morbido nella fase a eliminazione diretta, ma Gasperini per ora non ci pensa: "Conta solo la qualificazione ora, poi vedremo. - ha affermato - Anche perché non è sempre detto che arrivando primi si incontrino avversari più agevoli".

Share