Black Friday: storia e origini di una tradizione americana

Share

Domani è il Black Friday, un'altra "festa" importata dall'america, ma più che definirla una festa è una giornata puramente commerciale. Qui in Italia, come sempre, abbiamo fatto fatica ad accettarlo, ma le offerte sempre più forti e la digitalizzazione sempre più marcata lo stanno rendendo una tradizione irrinunciabile anche per noi. Sono questi i negozi che hanno scelto di dare vita all'iniziativa e all'interno dei quali si potranno scoprire ghiotte occasioni. Ma anche l'evento musicale itinerante lungo Corso del Popolo, in collaborazione con i commercianti, che vedrà protagonista l'amatissima Banda Vittoria che eseguirà il suo repertorio da via Torino a via Costa e ritorno, a partire dalle 18.

Non solo Black Friday, però. In un documento dell'epoca il termine veniva utilizzato per sottolineare la pratica di molti dipendenti di dichiararsi malati il giorno dopo il Ringraziamento con l'obiettivo di portarsi a casa ben quattro giorni consecutivi di ferie. Si dice che il nome potrebbe risalire al termine "black" che indica il colore, nero appunto, dei bilanci in attivo delle aziende. Per quanto concerne l'eliminazione del "geoblocking" per lo shopping on- line, i cittadini europei hanno l'assoluta libertà di fare acquisti anche al di fuori dei confini del proprio paese senza incorrere in qualche vincolo particolare. Proprio negli anni 80' il fenomeno iniziò a coinvolgere tutti gli Stati Uniti, diventando di portata praticamente nazionale.

#XF11 - Gli inediti di X Factor 2017 nella classifica iTunes
Di rimandare la decisione al pubblico da casa, sapendo che con tutta probabilità gli spettatori avrebbero salvato il suo pupillo. Manuel Agnelli e Fedez, invece, hanno ancora due cantanti mentre Levante può contare su una sola voce.

Oggi, venerdì 24 novembre, in tutto il mondo è il Black Friday.

In quest'ultimo mese, gli utenti che hanno portato a termine i loro acquisti usando lo smartphone sono quasi il doppio rispetto a quelli contati nel medesimo periodo dello scorso anno. Il giorno del Black Friday cade sempre in una data differente, questo perché il giorno prestabilito è il primo venerdì dopo la festa del Ringraziamento. "Il commerciante durante il Black Friday - spiega Valeria Alvisi vicedirettore di Confesercenti -ha la facoltà di offrire occasioni di acquisto per determinate tipologie di merce che deciderà di scontare eccezionalmente per un giorno". Tantissimi lavoratori sono infatti lasciati liberi per dedicarsi totalmente allo shopping, mentre quelli del settore commercio sono costretti a pesantissimi straordinari per far fronte alla ressa di pubblico che per tante ore popola negozi, centri commerciali e grandi magazzini.

Share