Catalogna: procura Madrid chiede carcere per tutto il Govern

Share

L'Audencia Nacional di Madrid, accogliendo le richieste della Procura di Stato, ha ordinato la carcerazione preventiva senza cauzione per il vice di Carles Puigdemont e altri 7 ex ministri del governo regionale della Catalogna accusati di ribellione, sedizione e malversazione di fondi pubblici.

L'ex presidente è rimasto invece in Belgio assieme a 4 ex consiglieri del suo governo: Clara Ponsatì, Antoni Comin, Lluis Puig e Meritxell Serret.

La procura spagnola chiederà alla giudice Carmen Lamela di emettere oggi mandati di arresto europei per l'ex president catalano Carles Puigdemont e i suoi quattro ministri.

Piove sul bagnato in casa Milan, si fa male Biglia
Contro l'Aek Atene quindi possibile l'impiego di uno tra Locatelli e Montolivo nel ruolo di Biglia . Bonaventura invece "Ha avuto una lesione al bicipite femorale della coscia sinistra".

Il presidente destituito della Catalogna Carles Puigdemont non tornerà in Spagna nelle prossime settimane e di sicuro non andrà all'udienza. Centinaia di persone si sono riunite davanti al Palazzo della Generalità a Barcellona gridando "Puigdemont è il nostro presidente", "Llibertat!" e cantando l'inno di Els Segadors. In questo caso il giudice ha accolto la richiesta di rinviare il loro interrogatorio al prossimo 9 novembre, in modo che gli avvocati possano preparare meglio le loro carte, ma il giudice, su richiesta della Procura, ha chiesto che i sei deputati siano messi sotto sorveglianza della polizia. E che si opporrà a un' eventuale richiesta di estradizione da parte spagnola.

Per 32 categorie di reati si deroga al principio della cosiddetta 'doppia incriminazione', ovvero l'atto non deve essere considerato un reato in entrambi i Paesi.

Il mandato semplifica le procedure e la documentazione da presentare mediante la creazione di un unico documento e prevede scadenze brevissime per l'adozione della decisione sulla consegna. Un luce sinistra cade sulle elezioni catalane convocate per il 21 dicembre, alle quali non si potranno presentare i leader indipendentisti se ancora agli arresti e Puigdemont fuggito a Bruxelles.

Share