Disoccupazione stabile al'11,1% ma sale quella giovanile

Share

Il tasso di occupazione tra i 15 e i 64 anni è pari al 57,5% (+0,1 punti percentuali rispetto a dicembre), a livello più alto dopo maggio 2009 (era al 57,7%). Gli occupati over50 sono pari a 8 milioni 240 mila. Un incremento che somiglia a un rimbalzo, visto che quest'estate l'inattività aveva toccato i suoi minimi storici.

Come riporta il quotidiano Repubblica, nel mese scorso gli occupati sono cresciuti soltanto di 2 mila unità rispetto ad agosto, fermando la crescita degli ultimi mesi.

Sicilia, Grillo: Cancellieri uomo del passato lanciato nel futuro
Poi, dopo una tappa alla focacceria San Francesco, celebre per essersi ribellata al racket, continua a piedi. La passeggiata si è conclusa in piazza Massimo, dove Grillo ha incontrato Luigi Di Maio .

Ancora troppe persone però in cerca di lavoro. Lo rileva l'Istituto nazionale di statistica (Istat). Sono in aumento gli occupati indipendenti, stabili i dipendenti a termine e in calo i permanenti.

Per quanto riguarda i dati sugli inattivi, invece, il tasso di inattività cresce di 0,2 punti nella fascia d'età che va dai 25 ai 34 anni, mentre rimane stabile tra i 35-49enni e cala tra gli ultracinquantenni. Su base annua gli occupati salgono invece di 326 mila unità.

Share