F1 | Toro Rosso, Gasly e Hartley confermati per il 2018

Share

I due si sono guadagnati il posto da titolare fisso grazie alle belle prestazione messe in pista in questo finale di stagione quando sono stati chiamati a sostituire Sainz e Kvyat. Nell'ultima parte di stagione hanno dimostrato di essere pronti per la Formula 1, ambientandosi molto velocemente nel team e prendendo le misure alla monoposto in poco tempo.

Hartley, invece, è spuntato fuori un po' a sorpresa e ha vinto la sua scommessa: "Davvero straordinario essere confermato come pilota di Formula 1 con la Toro Rosso per il prossimo anno". Siamo rimasti colpiti dalla loro rapadità d'apprendimento. Sebbene la notizia fosse già nell'aria da diverse settimane considerando la penuria di talenti di rilievo all'interno del Red Bull Junior Team, la Toro Rosso ha oggi annunciato che Pierre Gasly e Brendon Hartley saranno i piloti ufficiali anche nel 2018. Non tutti i piloti sono capaci di adattarsi rapidamente alla F1. Quindi, non vediamo l'ora di affrontare un intero anno insieme; una stagione in cui speriamo di fornirgli un buon pacchetto che, unitamente alla loro costanza, può sicuramente metterli in una buona condizione. "Sono sicuro che continueranno ad ottenere buoni risultati". "Non vedo l'ora di dare il massimo ad Abu Dhabi e nella prossima stagione".

Tavecchio: "Che amarezza". Mercoledì il Consiglio Federale, Ventura ancora ct
Sono orgoglioso di aver fatto parte di questo gruppo, di aver allenato grandi campioni e altri che spero possano diventarlo. Segno che in fondo, i vertici del nostro calcio, sono in crisi ormai da tempo immemore.

"Siamo molto felici - ha spiegato il team principal Franz Tost - di aver avuto così presto la conferma dalla Red Bull che Pierre e Brendon saranno i nostri piloti anche nel 2018". Vorrei ringraziare Red Bull e Toro Rosso per aver creduto in me e avermi dato questa seconda possibilità: i sogni possono diventare realtà.

Anche Pierre Gasly, sul suo profilo Twitter, ha voluto esprimere la sua felicità a tal proposito: "Sono molto felice di confermare che correrò per la Toro Rosso nel 2018 per la mia prima stagione in Formula 1. Ora continuerò a lavorare più che mai per finire al massimo questa stagione e iniziare il nuovo anno il più forte possibile".

Share