Favignana. Catturati gli evasi Adriano Avolese, Giuseppe Scardino e Massimo Mangione

Share

In data 28 Ottobre scorso, tre detenuti erano riusciti ad evadere dal carcere di Favignana, nel trapanese.

Evasi da Favignana lo scorso Sabato, i tre detenuti sono stati ricatturati e portati nuovamente nel carcere di massima sicurezza.Evasi da Favignana lo scorso Sabato, i tre detenuti sono stati ricatturati e portati nuovamente nel carcere di massima sicurezza. L'ergastolano Adriano Avolese, che deve scontare una condanna per omicidio, Giuseppe Scardino, condannato a 15 anni per una serie di rapine e per il tentativo di omicidio di un poliziotto, e il suo complice Massimo Mangione, condannato a 12 anni e otto mesi per gli stessi reati, si trovano attualmente presso la caserma del comando dei carabinieri di Trapani. L'evasione dal penitenziario è avvenuta nella notte di sabato, con i tre criminali che si sono calati dal muro di cinta del penitenziario dopo aver segato le sbarre. Stavano tentando di abbandonare l'isola rubando un gommone quando sono stati bloccati da una pattuglia composta da quattro militari dei Carabinieri che li hanno sorpresi nei pressi del porto.

Dove vedere Napoli-Manchester City in diretta tv e streaming
In difesa Hysaj e Ghoulam presidieranno gli esterni, con Albiol e Koulibaly a formare la coppia centrale. A centrocampo Jorginho dovrebbe spuntarla su Diawar , mentre Zielinski appare in vantaggio su Allan .

Le indagini sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Trapani, ora impegnata nella caccia ai complici degli evasi: qualcuno infatti li avrebbe aiutati in questi giorni di latitanza. Questo ha costretto i tre detenuti evasi a doversi nascondere negli anfratti e nelle alcove che offre l'isoletta di Favignana. Massimo Mangione è riuscito a darsi alla nuova fuga lanciandosi in mare. "Dopo avere riguadagnato la riva, Mangione ha cercato di allontanarsi a piedi ma è stato catturato dai carabinieri e dalla polizia penitenziaria che hanno seguito le tracce lasciate sul terreno dagli indumenti bagnati", spiega l'Adnkronos.

I 3 mentre cercavano di rubare una barca ormeggiata a Punta Longa a Favignana, sono stati avvistati dai carabinieri, e si sono subito lanciati in acqua.

Share