Gb: Gavin Williamson è il nuovo ministro della Difesa

Share

La premier conservatrice Theresa May tenta di districarsi dallo scandalo sessuale che ha colpito soprattutto i Tories convocando i leader degli altri partiti per discutere delle contromisure da prendere in via urgente. Ma i media no e la premier no. Tanto più sullo sfondo delle circostanze che vedono in questi giorni decine fra deputati ed esponenti di governo Tory tirati in ballo da un dossier - dal velenoso titolo 'Parlamentari ad alta libido' - compilato a Westminster per svergognare asseriti comportamenti impropri, più banali relazioni clandestine, ma anche abusi veri e propri, etero od omosessuali, consumati senza freni all'ombra del potere. Secondo la Bbc, l'ha tenuta finora in una teca di plastica nel suo ufficio di Chief Whip, capogruppo dei Conservatori alla Camera dei Comuni, la carica ricoperta prima della promozione odierna.

Richieste di dimissioni sono arrivate per il numero due del governo, Damian Green, anche lui investito da accuse di presunte molestie.

Meteo Napoli, arrivano i temporali e calano le temperature
Per l'intera giornata le temperature non supereranno i 15°C, e arrivando a toccare una minima di 7°C. Temperature stazionarie fino al weekend, poi in discreto calo con l'arrivo della perturbazione.

Con lo scandalo che ha sconvolto il Regno Unito, Theresa May non ha solo il caso Fallon da affrontare. Un'attivista lo ha accusato di palpeggiamenti e di aver inviato messaggi troppo espliciti. Green nega, per mano dei suoi avvocati, ma c'è chi chiede comunque anche le sue dimissioni.

Ma l'episodio di Fallon è soltanto la punta di un ben più grosso iceberg, e l'effetto delle sue dimissioni rischia di destabilizzare il già fragile governo May, ancora profondamente diviso sulla questione della Brexit e caratterizzato da una debole maggioranza ottenuta a giugno soltanto grazie all'appoggio degli unionisti protestanti.

Share