Gelo a Londra questa settimana: neve (forse) in arrivo

Share

Contemporaneamente arriverà la pioggia ma anche la neve a bassa quota, attesa domenica mattina tra i 300 e i 500 metri di altitudine soprattutto nella zona nord orientale e in Gallura.

Temperature in ulteriore calo le minime con diffuse gelate su gran parte delle zone interne; massime in calo.

Precipitazioni. Al mattino probabilità medio-alta (50-75%) di modeste precipitazioni sparse, in seguito più sporadiche ed intermittenti (probabilità medio-bassa 25-50%). In serata possibili acquazzoni temporaleschi tra basso Lazio e Campania con tendenza a coinvolgimento anche delle regioni meridionali con picchi fino a 80/100 mm. Anche domani saremo sotto l'influenza della depressione con aria umida e instabile e fredda ad alta quota.

Il meteo andrà in particolare a peggiorare di nuovo da venerdì 1° dicembre al Centro-Nord, per l'approfondimento di un vortice sul Mar Ligure che verrà alimentato dall'aria artica.

Anziano trovato morto in casa a Milano: si indaga per omicidio
La porta dell'appartamento era sigillata dall'esterno con il silicone e il corpo del 69enne era ricoperto di polvere di cemento . Sul posto gli agenti della Omicidi della Squadra mobile e gli agenti delle Volanti.

AL CENTRO -NEVE ABBONDANTE sull'Appennino centrale, specie intorno ai 1000 m, fino in collina e a bassa quota.

Nel complesso si prevedono, in base alla quota, fino a 5 - 15 centimetri di neve.

Il weekend avrà sembianze davvero da pieno inverno! Tuttavia, al momento non si può facilmente ipotizzare l'esatta distribuzione delle precipitazioni a livello locale, oltre all'entità del raffreddamento sulle varie regioni.

Dopo il temporaneo richiamo di aria più calda mercoledì sulle regioni centro-meridionali, le temperature saranno in calo ovunque, portandosi su valori pienamente invernali al Nord. Tali parametri, su cui potremo essere più precisi nei prossimi giorni, potranno variare in base all'esatta collocazione del vortice di bassa pressione.

Share