Giornata contro la violenza sulle donne 2017: frasi, immagini, video

Share

Nel corso dell'iniziativa la Polizia di Stato di Caserta, presente con una equipe costituita da personale specializzato e da psicologi, sta distribuendo un opuscolo per approfondire le informazioni sulla violenza contro le donne.

Il progetto Sapiens, impegnato contro la violenza in ogni sua forma, a partire dal dilagare di hate speech e fake news sulle piattaforme social, promuove anche con questa campagna l'autenticità.

"Tante targhe - si legge in una nota della scorsa edizione - sono state viste dai passanti come segno che l'amministrazione penitenziaria partecipa a questa battaglia di civiltà".

"Purtroppo il fenomeno della violenza di genere, in tutte le sue drammatiche varianti, è in costante aumento - rileva l'assessore - La rete veneta dei 40 centri antiviolenza e strutture protette lo scorso anno ha accolto quasi duemila donne e ricevuto oltre 5 mila chiamate". Tutto questo attraverso una procedura che prevede la compilazione di checklist che, anche in assenza di formali denunce, spesso impedite dalla paura di ancor più gravi ritorsioni, consentono di tracciare situazioni di disagio con l'obiettivo di tenerle costantemente sotto controllo e procedere all'arresto nei casi di violenza reiterate.

Anche il Prefetto Paba ha parlato di "fenomeno intollerabile che occorre contrastare con ogni sforzo" ricordando "il lavoro svolto dal Tavolo della Prefettura soprattutto per la formazione delle professionalità anche nelle forze dell'ordine e per garantire l'indispensabile coordinamento tra gli enti". Il corteo è arrivato fino a Piazza San Giovanni, attraversando le principali strade di Roma. Le azioni fatte vanno dalla flessibilità oraria, alle ferie solidali, all'introduzione del telelavoro: "realizziamo progetti per tutti e tutte ma Ia maggioranza dei dipendenti del Comune di Parma è costituita da donne".

Rigopiano, le intercettazioni: battute e risate mentre la gente stava morendo
Ricca parla con il responsabile del settore viabilità della Provincia, Paolo D'Incecco , che ride della battuta . Le telefonate sono quelle che partono dalla segreteria del presidente della regione Abruzzo Luciano D'Alfonso .

A dimostrazione dell'attenzione rivolta al momento del primo contatto con la vittima sono state intraprese una serie di iniziative organizzative tese a creare all'interno dei Comandi Arma sale per le "audizioni protette", realizzate con arredamenti e dotazioni tecnologiche tali da renderle idonee a garantire una accoglienza adeguata in un momento cosi cruciale come quello della querela. Ci troviamo per caso alla manifestazione, qui a Catania. È importante sostenere i principi di questa particolare iniziativa, ed è per questo che su Facebook, Twitter Whatsapp ed Instagram vengono condivise frasi contro il femminicidio, ma anche immagini, cartoline e video per il 25 novembre.

Alle 9 all'Andana degli Anelli si svolgerà la IV edizione del Trofeo Velico "Livorno spiega le vele contro la violenza sulle donne".

"La violenza distrugge ciò che vuole difendere: la dignità, la libertà, e la vita delle persone". "A discapito della violenza quotidiana, che non ha nazionalità, e che così perde spazio nel dibattito". Casi del genere sono accaduti dalle nostre parti sia in passato sia in tempi più recenti.

Antonino: "Interferire sulla volontà è l'annientamento della personalità e della dignità dell'altro". Uno dei quali, medico, dopo aver scontato la pena, esercitò la professione per un certo periodo a Rignano, per morire poi negli anni '40 in altra città. Io, però, con manifestazioni come questa non sono d'accordo: "a che serve mettersi a gridare in via Etnea?".

Share