Giornata della Colletta Alimentare: "fai la spesa per chi non può"

Share

Le donazioni di alimenti ricevute in quel giorno andranno a integrare quanto il Banco Alimentare recupera grazie alla sua attività quotidiana, combattendo lo spreco di cibo, oltre 66.000 tonnellate già distribuite quest'anno.

L'iniziativa è stata presentata questa mattina a Pescara in conferenza stampa da Luigi Nigliato e Cosimo Trivisani, rispettivamente presidente e direttore del Banco Alimentare Abruzzo, don Marco Pagniello, direttore Caritas Pescara, e Cristhian Caramanico, responsabile Risorse umane di Ico srl.

Sabato 25 novembre si terrà in tutta Italia la ventunesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA), promossa dalla Fondazione Banco Alimentare.

Come accade da ventuno anni, chi si recherà a fare la spesa nei punti vendita aderenti anche in Abruzzo - circa duecento tra supermercati, centri commerciali, negozi di alimentari - sarà invitato dai volontari con la pettorina gialla ad acquistare e donare alimenti per l'infanzia, tonno in scatola, riso, olio, legumi, sughi e pelati, biscotti. Numeri significativi, ma di fatto ancora insufficienti di fronte ad una povertà crescente: a livello nazionale, l'Istat parla di 4 milioni e 742 mila persone che soffrono di povertà alimentare, di cui 1 milione e 292 mila sono minori. Il Banco Alimentare svolge una funzione fondamentale nel supporto alle organizzazioni di volontariato che assistono i poveri.

Gf Vip, Ignazio Moser disperato: Cecilia l'ha già dimenticato?
Lui confida molto su questo anche perchè ha il profondo desiderio di costruire qualcosa di grande insieme a lei. I sondaggi avevano già paventato la possibile eliminazione di Cecilia Rodriguez , e cosi è stato.

Presso la sede del Banco Alimentare Nonsolopane, gli organizzatori hanno illustrato l'appuntamento nella zona nord della Provincia di Varese.

Come ogni anno l'iniziativa vede l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica ed é realizzata in collaborazione con l'Esercito Italiano, l'Associazione Nazionale Alpini, la Società San Vincenzo De Paoli, la Compagnia delle Opere Sociali.

Nella nostra provincia partecipano al gesto associazioni come Rotary, Soroptimist, Scout Agesci, insieme a operatori di molti enti assistiti, oltre al 28° Reggimento Pavia e a imprenditori che mettono a disposizione anche i loro mezzi di trasporto: fra questi Michelini Elettrodomestici, Zolfanelli Impianti, ACEMA, T41A e T41B, Pascucci Vivai, AIAS, AIL, Coop. Sociale L'Imprevisto e Poste Italiane.

Share