Inter-Torino, Ausilio: "Turnover? Spalletti ruota il giusto. A gennaio mercato difficile"

Share

L'Inter vola in campionato, ma già pensa al mercato di gennaio.

Il dirigente sportivo Pierpaolo Marino ha commentato le dichiarazioni di Piero Ausilio rilasciate nei giorni precedenti. Tiene tantissimo a questi ragazzi, e' molto legato al gruppo che gli abbiamo consegnato. "Io non amo quel mercato perché i migliori giocatori non partono a gennaio, ci deve essere davvero un'occasione come è stato Gagliardini ma non è detto che ti capitino".

Caso Weinstein, la polizia valuta l'arresto: indizi credibili di stupro
L'ex re dei produttori di Hollywood, Harvey Weinstein , travolto dallo scandalo per molestie , potrebbe essere incriminato per stupro e arrestato.

La coperta un po' corta è una delle situazioni migliorabili, ma l'assenza delle coppe europee è un vantaggio in questo senso: "Spalletti ha spiegato perché giocano sempre gli stessi, non è una questione di condizione fisica perché il giorno dopo la partita con chi ha giocato meno si fa un lavoro più intenso".

Niente spese pazze, quindi, e si sapeva, ma neppure prestiti da sogno: "Se c'è qualcosa che ci farà migliorare ci faremo trovare pronti, ma in questo momento la strada è il miglioramento del gruppo che abbiamo". Dal punto di vista mentale il mister parla con tutti, sono tutti motivati e cercano di mettere in difficoltà l'allenatore. "E' contento del numero di giocatori a disposizione e prima di vendere qualcuno bisogna pensarci molto bene". Ultima riflessione su Perisic, che in estate sembrava destinato ad andar via: "Sapevamo Perisic cosa poteva dare, ha sposato il nostro progetto, è sereno e tranquillo, è un grande professionista, cura ogni dettaglio in allenamento e in campo penso si veda. Spalletti è stato il vero top player".

Share