Italia fuori dal Mondiale, Ventura: "Chiedo scusa agli italiani"

Share

Se non arriveranno le dimissioni nelle prossime ore, si procederà alla risoluzione del contratto. All'andata hanno avuto la meglio gli scandinavi, che ci hanno battuto 1-0, mettendoci in una situazione particolarmente complicata. Una partita a senso unico che però non si è sbloccata, complice la sfortuna, diverse decisioni arbitrali errate e tanto caos tra gli uomini di Ventura.

E ora? L'eliminazione brucia, fa male, l'Italia per la prima volta dal 1958 non prenderà parte al campionato del mondo. "Non mi ancora dimesso, devo parlarane con il presidente Tavecchio", spiega in conferenza stampa a fine gara il ct Ventura che chiede scusa agli italiani. La Lega Pro ha già fatto sapere di non avere questa intenzione, i Dilettanti guidati da Sibilia dovrebbero essere l'ago della bilancia ma fonti del consiglio assicurano che non tutti sono pronti al passo indietro. "Mi dispiace che l'ultima partita ufficiale sia coincisa con una non qualifdicazione mondiale".

Su Tavecchio: "La dichiarazione del presidente 'Sarebbe un'apocalisse se non ci dovessimo qualificare' è un'uscita dettata dalla paura di perdere il compenso dovuto ad ognuna delle 32 partecipanti oppure da quella di perdere la faccia?" Per lui sarebbe un ritorno, dato che è già stato Ct della Nazionale dal 2014 al 2016, quando poi è approdato al Chelsea.

Scherzo a Travaglio a Le Iene
Con la complicità del figlio di Marco Travaglio , Alessandro , le Iene hanno raggiunto il giornalista addirittura a casa sua. Il figlio del noto giornalista comunica al padre di aver firmato un contratto per la partecipazione al Grande Fratello VIP .

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva (dal 31' s.t. Bernardeschi), Parolo, Jorginho, Florenzi, Darmian (dal 19' s.t. El Shaarawy); Immobile, Gabbiadini (dal 19' s.t. Belotti).

NOTE: spettatori 72.696, incasso 1.175.069 euro.

Share