La risposta di Samsung all'iPhone X? "Growing up"

Share

Non è quindi possibile brevettare un concetto come ha fatto Apple negli Stati Uniti e il problema non si pone negli stessi termini. Al centro della questione una serie di brevetti che Samsung ha copiato da Apple, tra l'altro riguardanti design ormai non più usati. La società coreana dovrà ora pagare 120 milioni di dollari alla rivale. Creato a quanto pare solo per prendere in giro il nuovo arrivato di casa Apple, più che per pubblicizzare il proprio prodotto. Samsung a quel punto ha deciso di fare appello alla Corte Suprema, che ha preso una decisione il 6 novembre 2017: non accettare l'appello di Samsung.

Quella dello Slide to Unlock, che include anche scontri sulle funzioni di autocorrezione e sui link rapidi, è solo una delle tante contrapposizioni avvenute negli anni fra Samsung e Apple. Apple e Samsung si rivedranno ancora in davanti alla corte a maggio 2018. Una cifra irrisoria se si pensa che quella iniziale era fissata a 2 miliardi circa quando nel 2014 la prima sentenza aveva dato ragione a Apple.

Isernia, valori etici e sociali dell'Arma nel calendario storico 2018
Alla presenza del comandante Giorgio Naselli, del tenente colonnello Riziero Asci e del parigrado Luigi Dellegrazie, sono state illustrate le nuove tavole.

Se una battaglia è chiusa, non è di certo finita la guerra.

Share