La Rocchetta chiede 2 milioni di danni a Flavio Insinna

Share

I fatti risalgono al maggio scorso.

Flavio Insinna sempre più nei guai.

Napoli-City, Sarri: "La Lega non ci protegge"; Guardiola: "Massacrati nella prima mezz'ora"
L'inerzia si è persa sull'infortunio di Ghoulam , che è uno degli esterni sinistri più forti d'Europa in questo momento". Quanto può pesare la sua assenza? Poi abbiamo fatto molto bene e ora spero di continuare così anche in Premier League.

In quella circostanza, il conduttore si era scagliato contro una concorrente e contro i figuranti presenti in studio, rivolgendo loro espressioni poco felici. L'uomo però, negli ultimi mesi ha assunto dei comportamenti abbastanza ambigui verso il suo pubblico che hanno fatto parecchio discutere. Dopo le scuse ufficiali dell'attore romano, il Tapiro d'Oro ricevuto da Striscia e l'annuncio di voler lasciare la tv, Brio Blu aveva cancellato la pubblicità con Insinna. Oggi, a distanza di sei mesi dal servizio del tg satirico di Mediaset, Insinna è costretto a far fronte a un'altra grana. Così avrebbe compromesso il messaggio pubblicitario del prodotto, costituendo una vera e propria violazione del contratto stipulato tra testimonial e azienda.

I legali della Cogedi sostengono che il danno di immagine avrebbe provocato drastico calo di vendite dell'acqua minerale e del fatturato. E la cifra, riferisce il Messaggero, sarebbe da capogiro: 2 milioni e 189 mila euro, oltre alla restituzione dei 275mila euro percepiti ogni anno dallo showman per gli spot.

Share