Lazio, Inzaghi: "Ottimismo per Immobile. La rosa della Roma vale la Juventus"

Share

Su Immobile: "Risente ancora un po' del problema che aveva accusato alla vigilia dell'Udinese". Mercoledì si era mosso insieme alla squadra, ieri però il problema si è ripresentato e abbiamo preferito lasciarlo a riposo. "Partiamo dal presupposto che lui è un ragazzo generoso e lui non ha intenzione di tirarsi indietro, c'è speranza di vederlo in campo anche domani".

È al suo quinto derby da allenatore, ma le sfide con la Roma Inzaghi le vive dal 1999.

Sul valore del derby: "Non è una partita come le altre".

Derby d'alta classifica tra le due formazioni della capitale in una partita che esula dai pronostici: "I derby sono partite diverse dalle altre, che dovremo affrontare con corsa, aggressività e determinazione". Chi vincerà il derby prenderà un'inerzia a favore. I ragazzi sono rientrati bene dalle Nazionali. "Domani spero sia un derby all'insegna dello spettacolo, in questi giorni è caduto anche l'anniversario della morte di Sandri". Roma e Lazio stanno bene, si affronteranno a viso aperto, troveremo una Roma con tante soluzioni, insieme alla Juve hanno la rosa più lunga e allestita meglio della Serie A.

Animali Fantastici 2, annunciato il titolo del sequel
Contestualmente Warner Bros . ha diffuso una prima immagine animata degli interpreti principali sulla pagina Facebook dedicata. Secondo le informazioni trapelate finora in rete, il film dovrebbe arrivare nelle sale italiane il 16 novembre 2018 .

Sulla gestione di Immobile in Nazionale. "Che vinca il migliore".

Oggi siete allo stesso livello con la Roma? Si sono allenati ma non sono ancora ai loro livelli. Quindi al termine delle sedute hanno avvertito ancora problemi, così abbiamo deciso di non avere fretta e fino a martedì lavoreranno in modo personalizzato. Quando li avrò a disposizione li vorrò al 100% e non part-time. "Sono importantissimi, lo sanno, Wallace e Felipe con me hanno fatto sempre benissimo". Questa partita non è uguale alle altre, fortunatamente l'anno scorso ne abbiamo fatte 4 e quasi tutti i giocatori l'hanno giocata. Ognuno la prepara modo suo.

Chiusura infine sui due giocatori che sono rimasti più scottati dall'impegno con le nazionali: "Parolo ed Immobile avranno domani l'occasione per mettere in campo la rabbia accumulata in questi giorni". Che differenze ci sono rispetto alla Roma dell'anno scorso? Spalletti e Di Francesco sono bravissimi, tra i migliori. Stimo molto Di Francesco, anche perché ha subito trasmesso le proprie idee alla squadra. Probabilmente a giugno nessuno immaginava che la Lazio sarebbe stata avanti alla Roma. "Dobbiamo giocare partita dopo partita con l'obiettivo di restare in questa posizione di classifica, deve essere uno stimol per noi avere dietro squadre come quella giallorossa". "Sono due giocatori fondamentali per me, li aspetto al più presto sui quali punto molto". "Anche noi allenatori ci stiamo abituando a questo". La Roma è una squadra che cambia spesso atteggiamento, a volte è aggressiva, a volte aspetta l'avversario, mi aspetto entrambe le cose.

Che tipo di gara si aspetta? Affrontiamo una squadra con giocatori di qualità assoluta che non avrà paura di affrontare una Lazio in un ottimo momento.

Share