Lazio, Inzaghi: "Vogliamo vincere l'Europa League"

Share

"Probabilmente qualcosa cambieremo. Immobile ha accusato un indolenzimento dopo Benevento, quasi sicuramente non sarà della partita". Domani i biancocelesti saranno impegnati contro il Nizza e domenica riceveranno invece in casa l'Udinese, dopo di che sarà il momento della sosta per le nazionali.

In testa al Gruppo K con tre vittorie su tre, domani la Lazio - contro il Nizza - proverà a conquistare la qualificazione ai 16.mi d'Europa League: "Vorrebbe dire affrontare le ultime due più sereni - spiega Inzaghi -. Non è a rischio per domenica". Caicedo e Nani credo che abbiano la possibilità di giocare dall'inizio. Poi conclude: "L'Europa League lo scorso anno l'abbiamo cercata con tutte le nostre forze e adesso vogliamo farla nel migliore dei modi".

"No, ieri non ho visto la partita però il derby verrà tra venti giorni". Senza la partita giusta, il girone si complicherebbe ed anche il calendario. "Siamo partiti col piede giusto, mancano 3 partite del girone, poi vedremo più avanti". Come stanno Wallace e Felipe Anderson? Hanno dimostrato di poterlo fare anche insieme. "Domani sarà disponibile, vedrò se farlo giocare dall'inizio". Sono in via di guarigione e li aspettiamo a braccia aperte.

Commemorazione Giornata dell'Unità Nazionale e Festa delle Forze Armate
La commemorazione è anticipata al venerdì al fine di favorire la partecipazione degli studenti delle scuole cittadine. Parteciperà la Banda Musicale Cittadina, diretta dal Maestro Fabrizio Persi.

Inzaghi viaggia coi numeri dei grandi, con chi prima di lui ha segnato la storia della Lazio. Ho Lulic e Luis Alberto che possono giocare in diversi ruoli. Basta è un calciatore importante, che nella prima parte della stagione ci ha aiutato tanto.

"La squadra di Simone è molto più corta tra la linea di difesa e di attacco, crea meno spazio rispetto ad allora, è talmente piena di giocatori in quella fascia di campo che la squadra avversaria non capisce come uscirne, non può fare gioco. Sono contento di avere abbondanza" ha proseguito l'allenatore.

Share