Maggio: "Inutile nasconderci, vogliamo lottare fino alla fine per lo scudetto"

Share

Dopo l'infortunio di Ghoulam e il pareggio contro il Chievo Verona, il morale in casa degli azzurri è bassissimo, ma a suonare la carica è stato il veterano Christian Maggio pronto a dare il suo contributo durante l'assenza del terzino algerino.

Chievo-Napoli e il post Champions League: "È stata una partita strana sotto certi punti di vista, magari siamo arrivati scarichi dopo il City".

Pechino Express: Le Clubber conquistano la vittoria
Nella storia di Pechino Express è la prima volta che una coppia di sole donne - le Clubber - si aggiudica la vittoria. Arrivati a destinazione un giudice ha controllato il loro sushi.

"Napoli-Milan? Il risultato col Sassuolo ha dato un po' d'entusiasmo ai rossoneri, che si aspettavano qualcosa in più in queste prime giornate. E' chiaro che il Milan non stia benissimo visto gli ultimi risultati, però è sempre una squadra che ti può mettere in difficoltà in qualsiasi maniera". Noi dobbiamo solo pensare a noi stessi e imporre il nostro gioco, concentrati su quello che sappiamo fare. In Champions dobbiamo cercare di vincere queste due gare per sperare nella qualificazione, non sarà facile perché dipenderà anche dalle altre squadre.

Maggio e lo scudetto: "Speriamo, ci crediamo e ci proveremo tutti lottando fino alla fine". "Ieri ho avuto modo di parlare con Faouzi, l'ho visto tranquillo e abbastanza sereno. Ci sono passato anche io, ma lui ha la mentalità e la forza giusta per tornare più forte di prima", dice a Radio Kiss Kiss. Intanto, molti sono gli azzurri impegnati con le nazionali. "Se però vengono convocati così tanti azzurri è un segno positivo, vuol dire che stiamo facendo bene".

Share