Meteo, weekend dal sapore invernale: sabato e domenica di piogge e freddo

Share

L'affondo artico di fine mese nel cuore dell'Europa potrebbe essere solo l'antipasto di qualcosa di ben più corposo se l'anticiclone decidesse improvvisamente di chiudere la porta atlantica spingendosi verso l'Islanda, come successe anche nel famoso biennio invernale 2008/2009 e 2009/2010, che coincise con una fase di scarsa attività solare. In particolare le temperature tenderanno a scendere a partire da domenica 26 novembre e su tutte le regioni. Comunque la svolta meteo dovrebbe ripulire l'aria. L'aria fredda proprio Domenica inizierà ad impadronirsi dell'Italia settentrionale, estendendosi tra Domenica sera e Lunedì mattina anche al Centro, e poi nel corso della giornata di Lunedì anche al Sud. Sulle Alpi il calo potrebbe superare i 10°C. La giornata di sabato 25 novembre, infatti, sarà caratterizzata da deboli piogge che cadranno su Napoli per quasi tutto il giorno. Entro sera qualche pioggia anche al Centro, più asciutto al Sud e Adriatiche.

Intanto per domani, sabato 25 Novembre, maltempo intenso al Nord Italia con il passaggio di una perturbazione che porterà rovesci e temporali anche intensi ad iniziare dai settori occidentali per poi estendersi a quelli orientali. Arriveranno successivamente venti freddi settentrionali che saranno responsabili di un graduale, ma consistente calo termico.

L'ex milanista Robinho condannato per violenza sessuale a Milano
Già nel 2009, quando giocava per il Manchester City , era stato arrestato con la stessa accusa e poi rilasciato su cauzione . Robinho è stato condannato a nove anni di carcere per violenza sessuale di gruppo ai danni di una ragazza albanese.

Quota neve: sabato sull'arco alpino intorno a 1.000-1.200. 3bmeteo.com dice che "la perturbazione artica è attesa tra il 29 e il 30 novembre". Sicuramente ci sarà da seguire gli aggiornamenti. L'ingresso di venti di Bora e Maestrale addosseranno nubi e piogge sulle regioni adriatiche centro-meridionali e sulle coste del basso Tirreno, ma puliranno il cielo al Nord, anche se al mattino piogge potranno interessare ancora il Nordest con neve a quote collinari.

Share