Milan, Borini è fiducioso: "Chi ci precede rallenterà"

Share

Fabio Borini è diventato uno dei punti fermi del Milan di Vincenzo Montella.

Dopo la sosta la squadra di Montella sarà attesa da un impegno quasi proibitivo, contro il Napoli: "Sarà molto dura, però come ha dimostrato l'Inter si può ottenere un risultato positivo giocando compatti e ordinati". Ci serve ancora un po' di rodaggio ma il campionato è lungo, mancano ancora tante partite e sono sicuro che arriveremo in cima - assicura l'ex attaccante del Liverpool -.

Incredibile offerta Amazon: solo per oggi 10 euro di sconto ai clienti!
Sono altresì esclusi i Warehouse Deals Amazon e i prodotti venduti da terzi sul Marketplace di Amazon .it. A questo si aggiunge anche il risultato ottenuto da Amazon Prime Video nel settore Pay TV/Streaming.

Nell'intervista concessa a Premium, Borini ha poi parlato della prossima sfida del San Paolo: "Il Napoli come lo Stelvio? Uscire con dei punti dal San Paolo ci darebbe tanta autostima e fiducia in un periodo molto impegnativo". Dopo le vittorie si lavora sempre meglio, si è più sereni e tranquilli. Sono arrivato con l'idea di giocare da attaccante esterno e ora mi trovo più indietro: mi trovo a mio agio, meglio di quanto avrei pensato a freddo a inizio stagione. Anche a livello mentale bisogna abituarsi, perché è diverso giocare avendo compiti difensivi: adesso ho maggiori responsabilità, ma fa piacere averle. E sulle prime cinque di Serie A che sembrano non volersi fermare, il rossonero afferma: "Le prime cinque stanno volando ma non credo che potranno continuare così per sempre. Il lavoro per il gruppo viene sempre prima, ma l'occasione per segnare prima o poi arriverà". "Sono positivo su quello che possiamo fare, il girone d'andata sta finendo, le gare di rodaggio le abbiamo fatte e adesso possiamo fare bene".

Share