Milan, Montella: "Non temete ci sarò anche contro il Napoli"

Share

Una vittoria che Vincenzo Montella commenta così ai microfoni di Sky Sport: "Abbiamo fatto una buona partita, espresso tutte le nostre qualità, tante ancora le possiamo migliorare, ci sono momenti in cui ci manca spensieratezza e coraggio, questa squadra ha qualità che deve accrescere e migliorare". In estate i rossoneri erano potenzialmente da Scudetto, i favoriti per questa edizione dell'Europa League e sicuramente da quarto posto.

Bene così. Montella salva la panchina. Ora però, c'è la pausa che poteva essere fatale per il mister napoletano e invece, sarà importante per lavorare ancora di più con i suoi giocatori (non tutti dato che alcuni sono in giro per il Mondo) e amalgamare ancora di più il gruppo cercando di trovare continuità nel lavoro, nelle prestazioni e nei risultati.

Cagliari batte Verona Spal, pari con l'Atalanta
Anche galvanizzati dal colpo di testa vincente di Zucculini e dalla parata di Nicolas sul rigore di Cigarini. All'83' ultimo cambio per mister Pecchia che si copre inserendo Zaccagni al posto di Pazzini .

Max Allegri era stato esonerato dopo il 3-4 subito proprio al Mapei Stadium dal Sassuolo allora allenato da Di Francesco, mentre per Mihajlovic il passaggio a Reggio Emilia era stato l'inizio di una serie di risultati negativi culminati con la sconfitta a San Siro per mano della Juventus che ha segnato il suo esonero. Abbiamo una sorta di blocco perché prepariamo bene le partite, ma poi arriviamo alla partita con un po' di pressione. Sia per il mister sia per noi era un momento delicato, ora ci riposiamo e poi cominciamo a preparare il match contro il Napoli. A emergere, nella serata trionfante di ieri, infatti, è stato anche Riccardo Montolivo. Alla prima difficoltà abbiamo concesso occasione al Sassuolo e abbiamo perso sicurezze e questo non mi è piaciuto. Impercorribili anche le piste che portano a Blanc, Mazzarri e soprattutto Luis Enrique, inarrivabile. "Penso costantemente a come intervenire e modificare, ma non a cambiare". Non ho visto differenza nel gioco, ho visto squadre che avevano il guizzo per decidere queste partite.

Share