Nanni Moretti: "Ho combattuto contro un altro tumore"

Share

Lo aveva già affrontato 20 anni fa, ma la 'bestia' è tornata. Nanni Moretti durante uno degli "incontri ravvicinati" organizzati dal direttore artistico della Festa del Cinema di Roma Antonio Monda, ha proiettato il cortometraggio inedito Autobiografia dell'uomo mascherato. Nelle immagini si vede Nanni in giro per Roma con una maschera sul viso e nella scena finale il cineasta appare anche durante una seduta di radioterapia: "Sono gli appunti di un corto che sto montando". Penso si possa filmare quasi tutto: ho avuto un altro tumore. Interprete oltre che regista e produttore, Moretti si riprende mentre passeggia sul Lungotevere, strada che lo conduce al suo cinema Nuovo Sacher. "Ho filmato una delle mie tante sedute di radioterapia", ha poi aggiunto Moretti.

Terrore a New York: le FOTO dell'attentato a Manhattan, morti e feriti
Dopo aver terminato la sua folle corsa è sceso con in mano una sparachiodi e una pistola ad aria compressa, inneggiando ad Allah. Il killer ha lasciato un bigliettino vicino al furgoncino usato per l'attacco, nel quale ha scritto che agiva per l'Isis .

Ora Nanni Moretti sta bene, ancora una volta ha vinto la malattia, e davanti al pubblico che lo acclama ha alzato le mani in segno di vittoria raccogliendo gli applausi scroscianti e meritatissimi dedicati a un uomo, prima che a un personaggio pubblico, che è sopravvissuto e ha condiviso con chi lo ama e lo segue da sempre la sua rinascita.

Share