Napoli, caccia al vice Mertens. Pazza idea Quagliarella

Share

"Un ritorno di Quagliarella a Napoli a gennaio?" Un'ipotesi che la Sampdoria, tramite l'avvocato Antonio Romei, braccio destro di Ferrero, ha smentito a Radio Kiss Kiss Napoli: "Siamo in un momento molto positivo, dobbiamo solo continuare così e seguire il maestro Giampaolo". Ma entrambi stanno bene dove sono. Il ritiro è quello croato e la voce appartiene a Strinic, ex terzino del Napoli, che non riserva parole proprio dolci verso la squadra in cui ha militato fino alla scorsa estate: "Mi avevano offerto un contratto nuovo ma lì non ero felice sia a livello professionale, perché scendevo poco in campo, che sul piano umano: Genova è una città più tranquilla, senza il calore eccessivo del sud". Sapevamo e speravamo che quest'anno fosse stato l'anno della consacrazione, infatti abbiamo cercato di inserire per questa stagione, dei giocatori di esperienza come Zapata o Ramirez. Giampaolo potenziale erede di Sarri sulla panchina partenopea?

"Per stendere Renzi bisogna sparargli", polemiche sul titolo di Libero
La Federazione Nazionale della Stampa Italian ( Fnsi): "Niente a che vedere con giornalismo o diritto di cronaca, è istigazione a odio e violenza". - laura boldrini (@lauraboldrini) 8 novembre 2017MA RENZI SPIAZZA TUTTI...

AL VELENO - Si torna a parlare di un calciatore della Sampdoria che in passato ha indossato la maglia azzurra, ma non si tratta di Quagliarella. "E' chiaro che Giampaolo sarebbe il sostituto ideale di Sarri come lo è stato per Empoli".

Share