Ostia, troupe Nemo di Raidue aggredita da un membro della famiglia Spada

Share

Prima ha colpito al naso Piervincenzi con una testata, quindi lo ha cominciato a percuotere con un bastone e ad inseguire per continuare a picchiarlo nonostante questo gli dicesse: "Mi hai rotto il naso, non c'è bisogno di fare così. Negli ultimi 10 giorni sono venuti almeno 30 giornalisti a scoglionare.la pazienza ha un limite". Nemo Nessuno escluso è una produzione Rai con FremantleMedia e va in onda tutti i giovedì su Rai2 alle 21.20. Ieri Roberto Spada è stato protagonista di un increscioso episodio ai danni della troupe di Nemo Nessuno Escluso, la trasmissione condotta da Lucci su Rai 2.

Una troupe del programma Nemo di RaiDue è stata aggredita oggi mentre stava girando un servizio ad Ostia sul cosiddetto "clan Spada".

Foto dei vostri figli sui social? In questo caso potreste farle rimuovere
In estrema sintesi, non si possono pubblicare le foto dei figli minorenni sui social se uno dei genitori non è d'accordo .

In un primo momento, così come dimostra il video dell'aggressione brutale che in queste ore sta facendo il giro del web e dei social, Spada ha risposto alle domande dell'inviato Rai, dopodiché ha tirato fuori un'aggressione a dir poco brutale. E' quanto dichiara in una nota Monica Picca, candidato del centrodestra alla presidenza del Municipio X. "Noi, invece, abbiamo sin da subito condannato i rapporti, gli appoggi, le ambiguità e i silenzi verso determinate zone grigie, e abbiamo sempre condannato gli atteggiamenti violenti, di certi esponenti di estrema destra, che nulla hanno a che vedere con la convivenza civile e le regole della democrazia". Attenzione le immagini sono molto forti. Durante le riprese di un servizio televisivo sulle elezioni ad Ostia, incalzato dalle domande, Roberto Spada, titolare di una palestra e fratello di Carmine, condannato a 10 anni per estorsione con l'aggravante del metodo mafioso, perde la testa.

Share