Pochesci attacca l'Italia: "Ci siamo fatti menare da una squadra di profughi"

Share

Le Primavere sono fatte tutte da stranieri, basta! Sappiamo delle difficoltà che abbiamo, non serve che ce lo ricordi lo scienziato di turno sul giornalino della parrocchia. "Dobbiamo stare fino a lunedì con questo pensiero che usciamo dal Mondiale, è una vergogna". Non dobbiamo nascondere nulla, staff, giocatori e società sono tutti i giorni qui a lavorare ma cercare dei capri espiatori non fa parte della nostra filosofia. Se non andiamo al Mondiale ci rimettiamo tutti, dai giornalisti agli addetti ai lavori. Se noi mettevamo una squadra di Lega Pro contro la Svezia vincevamo perché la Svezia vale una squadra di Lega Pro. Ecco il risultato di aver portato troppi stranieri nel nostro campionato, anche nei settori giovanili. Che ti fai? Autogoal. Questo è il calcio italiano. Saremo all'università quando riusciremo a difendere bene ed attaccare con la stessa intensità di inizio campionato.

Una squadra in crescita, ma che ancora non sa gestire le partite. Oggi dobbiamo essere bravi a fare 2 gol su 3 occasioni da rete, dobbiamo migliorare su questo, questa si chiama fiducia nei propri mezzi. Lanno successivo il 18 giugno 1972 la Ternana festeggiò il primo posto finale nel campionato cadetto che rappresentò la ciliegina sulla torta della prima storica promozione in Serie A. Dopo la retrocessione dalla massima serie della Ternana, le due squadre si ritrovano anche nella stagione 1973-74 e di nuovo è da segnalare una vittoria dei rossoverdi per 1-0. L'ho detto anche a Coverciano, mi hanno risposto che si faceva 40 anni fa.

Compravendita di voti. Accusato Tamajo (SF), consigliere di Micari (PD)
Il nome di Tamajo è saltato fuori dopo alcune conversazioni intercettate. Tamajo , che respinge l'accusa, ha ricevuto un avviso di garanzia.

Le ultime. Squadra per 10/11 uguale a quella del Cittadella. Il che vuol dire che con ogni probabilità ci sarà solo il ritorno di Montalto, con Albadoro convocato, ma probabilmente al massimo in panchina.

Probabile formazione (4-3-1-2): Bleve; Valjent, Gasparetto, Signorini, Favalli; Defendi, Paolucci, Angiulli; Tremolada; Carretta, Montalto.

Share