Pol - Mattarella: rete nostri atenei preziosa

Share

"Mandi, magnifico rettore". Così, con il saluto tipicamente friulano, ha esordito il presidente della Repubblica Sergio Mattarella all'apertura dell'anno accademico dell'Università degli studi di Udine. "Si fanno sempre passi avanti, si migliora di anno in anno, ogni volta è un'invenzione quella che rende la rete dei nostri atenei preziosa per il nostro paese". L'università qui è nata in collegamento con il Friuli, con la ricostruzione. Mattarella ha anche sottolineato che i 40 anni di storia dell'ateneo friulano "richiamano un altro aspetto fondamentale per un'università, ovvero il rapporto con il territorio".

In questo "ruolo decisivo", ha continuato Mattarella, l'ateneo "si è giovato dell'impegno dei friulani per la ricostruzione e il rilancio del territorio".

San Martino, è tempo di Fiera
L'anticiclone africano ha conquistato le nostre terre e non ci sono più le stagioni di una volta. Del resto l'estate di San Martino per tradizione dura due tre giorni al massimo.

"Oggi, al termine di una crisi finanziaria e di valori che ha stravolto le nostre comunità, l'università deve poter essere protagonista nel costruire un futuro di progresso e benessere. Compito dell'Amministrazione regionale è saper ascoltare la comunità universitaria, accompagnandola con azioni concrete di sostegno", ha concluso Bolzonello.

Share