Regionali Sicilia: 10 i deputati del Messinese

Share

LISTINO DEL PRESIDENTE. Con la vittoria del centrodestra entreranno all'Assemblea regionale siciliana, oltre al candidato Nello Musumeci, i componenti del suo listino che sono: il commissario di Forza Italia in Sicilia, Gianfranco Miccichè, gli attuali deputati regionali Bernadette Grasso (Fi), Giovanni Di Mauro detto Roberto (Popolari e autonomisti), Girolamo Turano (Udc), l'ex deputata Giusy Savarino (Diventerà bellissima), Elvira Amata (Fratelli d'Italia).

I 5Stelle eleggono altri 19 deputati: Matteo Mangiacavallo e Giovanni Di Caro (Agrigento), Nunzio Di Paola (miglior secondo a Caltanissetta), Angela Foti, Gianina Ciancio e Francesco Cappello e Jose Marano (Catania), Elena Pagana (Enna), Valentina Zafarana e Antonino De Luca (Messina), Giampiero Trizzino, Salvatore Siragusa, Luigi Sunseri, Roberta Schillaci (Palermo), Stefania Campo (Ragusa), Stefano Zito e Giorgio Pasqua (Siracusa), Sergio Tancredi e Valentina Palmeri (Trapani).

Fabrizio Micari del centrosinistra, arrivato terzo, ha ricevuto 388.886 preferenze. Grazie a tutti coloro che hanno scelto di scrivere il mio nome sulla scheda elettorale: l'ottimo risultato personale è stato conseguito unicamente grazie alla fiducia dei siciliani, cioè degli elettori liberi di scegliere.

Sono 11 i deputati del Partito Democratico: Michele Catanzaro (Agrigento), Giuseppe Arancio (Caltanissetta), Luca Sammartino e Anthony Barbagallo (Catania), Luisa Lantieri (Enna), Franco De Domenico (Messina), Giuseppe Lupo e Antonello Cracolici (Palermo), Nello Dipasquale (Ragusa), Giovanni Cafeo (Siracusa), Baldo Gucciardi (Trapani).

Cento passi: Claudio Fava.

Bobo Vieri diventa papà, Costanza Caracciolo è incinta
Lo stesso vale per l'ex velina di Striscia La Notizia che dopo la storia con Primo Reggiani ha ritrovato la felicità con Vieri . Nessuno avrebbe mai pensato che pochi mesi dopo si sarebbe parlato dell'ipotesi che Bobo Vieri sarebbe diventato presto papà .

Tre i seggi conquistati dalla lista che fa capo a Fratelli d'Italia e Noi con Salvini.

Cinque invece i seggi conquistati dai Popolari e autonomisti-Idea Sicilia: si tratta di Carmelo Pullara eletto ad Agrigento, Pippo Compagnone a Catania, Toto Cordaro e Roberto Lagalla eletti a Palermo esattamente con gli stessi voti e Pippo Gennuso eletto a Siracusa. Stesso numero di deputati eletti anche per la lista UDC, che porta nuovamente a Palazzo dei Normanni gli uscenti Margherita La Rocca Ruvolo e Vincenzo Figuccia, cui si affiancheranno Giovanni Bulla, Cateno de Luca ed Eleonora Lo Curto.

Gli otto agrigentini eletti all'ARS, di questi tre saranno all'opposizione.

Da notare il successo del Movimento Cinque Stelle, il quale, correndo da solo, è riuscito ad ottenere molti seggi nel parlamento della regione, anche se, Caltanissetta, città d'origine di Cancelleri non è pentastellata.

Sicilia futura: Edy Tamajo e Nicola D'Agostino. Nessuno stupore, nessuna novità, del resto, nemo propheta in Patria.

Share