Roma-Uber: accordo tra società e servizio di trasporto, proteste dei tassisti

Share

Per andare al'Olimpico, difatti, si potrà prenotare una corsa digitando il codice "Forza Roma" e ottenere il 20% di sconto.

Non solo. Al termine dell'incontro, per evitare ingorghi e affollamenti, Uber suggerirà ai propri clienti il percorso migliore per raggiungere uno dei propri punti di raccolta, come quello di Viale dei Gladiatori.

APE volontaria: siglato l'accordo quadro con banche e assicurazioni
E anche quanto previsto dalla previdenza complementare avrà un impatto irrisorio", secondo la Cgil . Costo, quest'ultimo, peraltro già contrattualizzato e quindi non aggiuntivo rispetto alla proposta.

Ovviamente questa decisione ha creato una bufera nell'ambiente con i tassisti della capitale che hanno tempestato la sede con telefonate di protesta e che hanno annunciato una manifestazione per esprimere il disaccordo con la società nella giornata di sabato 18 novembre alle ore 18 quando all'Olimpico si svolgerà il derby tra Roma e Lazio. La partnership con Uber è soltanto la prima arrivata a conclusione e non in via esclusiva. "La società si augura di stringere a breve ulteriori collaborazioni allo stesso scopo", ha fatto sapere all'Ansa la società giallorossa. La partnership, inoltre, permetterà ai turisti in visita nella Capitale di assistere alle partite del campionato italiano: una volta entrati nell'app di Uber, alcune card speciali segnaleranno loro i match in programma a Roma, con un link diretto al ticket office della AS Roma.

"Gli si ritorcerà contro, sia alla Roma che a Uber". È quanto affermano in una nota le segreterie romane di Fit Cisl taxi, Uil Trasporti taxi, Ugl taxi e Federtaxi Cisal.

Share