Russia 2018 - Il quadro completo delle magnifiche 32

Share

Proviene dal Sudamerica l'ultima qualificata ai Campionati Mondiali di Russia 2018: è il Perù, che al termine del doppio confronto andata e ritorno ha avuto la meglio della Nuova Zelanda nel play-off intercontinentale, conquistando in tal modo l'ultimo pass utile a prendere parte alla prossima manifestazione iridata.

L'inizio di match è equilibrato con il Perù che sente il peso della pressione della storia sulle proprie spalle, ma al 27′ si spacca la partita con una splendida combinazione tra Cueva e Jefferson Farfán che, al limite dell'area, lascia partire un destro che non lascia scampo a Marinovic e fa esplodere l'Estadio Nacional di Lima.

Nella ripresa, poi, Ramos ha chiuso definitivamente i conti, approfittando di un errore della difesa neozelandese su un calcio d'angolo.

Roma, Alisson: "Voglio vincere il derby. Scudetto? Certo che ci penso"
Miglior difesa della Serie A: di certo contribuisce a giocare più sereni ma non bisogna calare d'intensità. Il miglior portiere al mondo? È difficile dirlo, penso a De Gea del Manchester United , mi piace molto.

A distanza di trentasei anni dall'ultima volta, il Perù tornerà a giocare un campionato mondiale.

La nazionale Blanquirrojaa, allenata da Ricardo Gareca, non partecipava alla fase finale di un Mondiale dal lontano 1982 quando fu eliminata al primo turno.

Una volta definite le quattro fasce, il sorteggio degli otto gruppi da quattro squadre si svolgerà al Cremlino di Mosca il 1° dicembre alle ore 16.00 italiane (le 18.00 locali).

Share