Sampdoria, l'incorreggibile Ferrero: "Volevo prendere Sarri ma mi hanno fatto un trucco…"

Share

La conferma è arrivata anche dal presidentissimo della Samp, Massimo Ferrero, che intervistato da Radio Crc, ha chiuso tutte le porte ad un possibile affondo del napoli per l'attaccante nativo di Castellammare di Stabia.

Fabio Quagliarella è un nome che circola incessantemente in casa Napoli.

Il presidente blucerchiato ha quindi parlato della lotta per il tricolore di quest'anno: "Il Napoli è favoritissimo, ma bisogna dare poca pressione ai giocatori perché altrimenti si corre il rischio di bloccarli".

Auto impazzita travolge studenti, fermato un uomo: "Ho eseguito gli ordini"
Lo riferiscono i media francesi, precisando che tre studenti cinesi sono rimasti feriti: due di loro sono in gravi condizioni. In base a quanto riferito dall'emittente Bfm Tv, il conducente dell'auto è stato subito fermato dalle forze del'ordine .

"Già abbiamo rinnovato il contratto con lui - le parole del Viperetta - abbiamo un rapporto straordinario". Non facciamo l'errore di giudicare Sarri: se perde una partita è un 'coglioncione', se vince è sempre un leone. Gli dico sempre: fin quando vuoi giocare al calcio te lo rinnovo sempre il contratto, sei un grande campione. Mi hanno fatto un trucco i miei collaboratori ed io mi sono fidato e ne hanno scelto un altro. In tre anni che sto nel calcio ho capito che le sliding doors sono fondamentali.

"Il processo facciamolo dopo - continua Ferrero - ma sono comunque convinto che l'Italia andrà al Mondiale e di questo sarò fiero, non come altri presidenti che non vorrebbero vedere i propri giocatori in Nazionale". Io volevo Sarri prima che venisse al Napoli. Il nostro mister fa due allenamenti, la doppia oggi non la fa più nessuno.

Share