Vittoria memorabile del Crotone a Bologna: vince meritatamente per 3 a 2

Share

PUNIZIONI FATALI: DOPPIO VERDI - Avvio di gara propositivo per il Bologna, in cerca di riscatto dopo tre k.o. consecutivi: i padroni di casa provano a creare soluzioni offensive sin dai primi minuti aggredendo il Crotone con un forcing asfissiante.

Pesantissima vittoria esterna del Crotone sul campo del Bologna nell'anticipo della dodicesima giornata di Serie A: i pitagorici espugnano il capoluogo emiliano imponendosi per 3-2 dopo essere andati al riposo in svantaggio per 1-2.

Prestazione maiuscola di Simone Verdi in Bologna-Crotone: il trequartista, escluso dalla Nazionale ha segnato 2 goal su punizione con 2 piedi diversi. La gioia calabrese dura poco: al 45′ nuova punizione col contagiri di Verdi e Cordaz è nuovamente battuto: si va al riposo sul 2-1. Passano tre minuti e il portiere degli ospiti dice no anche a Verdi. Pronti via per la seconda parte con Di Francesco che è rimasto nello spogliatoio per un colpo subito al ginocchio da Sampirisi. E' l'azione che sveglia il Crotone. Ci vuole però il Var per permettere ai calabresi di raggiungere il pareggio: mani in area di Krafth, l'arbitro non vede ma le telecamere invece sì. Con Cordaz che si deve far notare solo per accalappiare un pallone alto in area. Doppietta per l'attaccante di Nicola, che realizza la rimonta del Crotone con un siluro dal limite, un minuto dopo il rigore segnato da Trotta.

Si sente male mentre studia, Teresa muore a 18 anni
Sono decine le persone, tra compagni di scuole e conoscenti, che si sono stretti al dolore della famiglia, molto nota in città. Dopo un po' la mamma è andata ad accertarsi di come stesse e l'ha trovata priva di conoscenza.

BOLOGNA (4-3-3): Da Costa; Krafth, Gonzalez, Helander, Masina (78′ Falletti); Poli, Crisetig, Donsah (73′ Destro); Verdi, Palacio, Di Francesco (46′ Krejci). Ma a questo punto la partita si è finalmente accesa e il Crotone ci mette appena 4 minuti per pareggiarla proprio con Ante Budimir, al suo secondo gol consecutivo. Il risultato torna in parità ma per poco. A disp.: Santurro (GK), Ravaglia (GK), Nagy, Demaio, Petkovic, Taider, Destro, Krejci, Mbaye, Maietta, Falletti, Okwonkwo.

Crotone (4-4-2): Cordaz; Sampirisi, Ceccherini, Simić, Pavlović; Nalini, Barberis, Mandragora, Stoian (61' Rohdén); Budimir (93' Simy), Trotta (83' Izco).

Share