Bologna, troupe di 'Striscia la Notizia' rapinata in Montagnola

Share

Vittorio Brumotti e la troupe di Striscia la Notizia hanno subito, ieri sera, una nuova aggressione.

Ed è proprio un gruppetto di spacciatori ad aver inseguito, circondato e spintonato Brumotti e i due cameraman che o accompagnavano. Uno di loro sarebbe già stato identificato.

Milan a Gattuso, Cutrone: "Rino è una leggenda, devo molto a Montella"
E a chi gli chiede del rapporto con Montella , Gattuso replica: "Con Montella ho avuto un rapporto onesto, per lui ho stima". Dalle parole al campo con la certezza di un modulo di partenza: il 3-4-3, con Bonucci "che rimarrà il capitano".

Oltretutto lo sportivo era stato aggredito pure a Padova, 7 giorni dopo: accerchiato con la troupe di Striscia da "una trentina di spacciatori" (come riportato dagli autori della trasmissione) rimediando sputi e schiaffi e il lancio di una bottiglia.

Vittorio Brumotti, l'inviato sul territorio di Strisca la notizia, è stato nuovamente aggredito, nella serata di giovedì 23 novembre, durante la registrazione di un servizio sullo spaccio di stupefacenti in un zona calda di Padova, l'area antistante la stazione ferroviaria. Quando il cronista si è svelato, estraendo un megafono per denunciare l'accaduto, è stato affrontato da una decina di stranieri, che gli hanno sottratto le telecamere.

Share