Cagliari raggiunto a Bologna nel finale

Share

DESTRO DI RAPINA - La ripresa si apre con una occasionissima del Cagliari capitata sui piedi di Ionita smarcato da uno due con Joao Pedro: la manona di Mirante tiene vive le speranze rossoblù.

Il gol del Cagliari era arrivato al 42' della prima frazione quando, dopo un pasticcio De Maio e Maietta, Faragò li scavalca con un pallone per Joao Pedro che in diagonale da destra batte Mirante. Risponde al quarto d'ora il Bologna con Verdi: coast to coast del nazionale azzurro che però calcia in pieno sulla schiena di Maietta e l'occasione sfuma. A centrocampo Pulgar agirà davanti alla difesa, con Poli e Donsah ai suoi lati, mentre il tridente offensivo sarà composto dal ritrovato Destro, con Palacio e Simone Verdi. I padroni di casa, non sazi, ci provano fino alla fine ma il risultato non cambia più: finisce 1 a 1.

Primo pareggio della stagione per il Cagliari guidato da Diego Lopez. Un pari sostanzialmente giusto, in una partita resa una tonnara più per la gestione sciagurata di La Penna che per l'effettiva cattiveria messa in campo. Passano due minuti e l'arbitro di Roma diventa il bersaglio del pubblico bolognese: Palacio colpisce di testa, Ceppitelli da posizione ravvicinata tocca prima con il viso e poi con il braccio largo.

Gli uomini di Donadoni ci provano ancora alzando l'intensità e nei 5 minuti che vanno dal 20' al 25' crea grossi pericoli nell'area sarda.

Tre morti a Saronno
Proprio in quel momento, però, sarebbe arrivato il camion , che avrebbe centrato in pieno l'auto. Sul posto sono intervenuti numerosi mezzi del 118, tra cui due auto mediche.

Bologna (4-3-3): Mirante; Mbaye, De Maio, Maietta, Masina; Donsah, Pulgar, Poli (78' Okwokwo); Verdi, Destro (90' Petkovic), Palacio. All.

A disp.: Da Costa, Ravaglia, Brignani, Helander, Keita, Krafth, Crisetig, Nagy, Taider, Krejci.

Cagliari (3-5-2): Rafael 5.5, Romagna 6, Pisacane 6 (38′ st Capuano sv), Ceppitelli 5.5, Faragò 6.5, Ionita 6, Cigarini 5.5, Barella 6 (47′ st Deiola sv), Padoin 6, Joao Pedro 7 (26′ st Dessena 5.5), Pavoletti 5. Il Bologna si espone alla ripartenza ma il Cagliari non chiude i conti con Pavoletti in contropiede, allora gli sforzi rossoblù vengono premiati a dieci dalla fine: sul cross di Masina Rafael esce a farfalle spalancando la porta allo stacco di testa di Destro per l'1-1.

Share