Cristiano Ronaldo, clamoroso dalla Spagna: "Merita il carcere"

Share

Al Madinat Jumeirah Resort di Dubai, dove in giornata si è svolta l'ottava edizione dei Globe Soccer Awards, Cristiano Ronaldo, nella lunga intervista a cura di Alessandro Del Piero, ha ammesso di essere stato vicinissimo a indossare la maglia della Juventus in passato: "Bisogna essere onesti, perché lo sanno tutti". La presunta evasione fiscale da 15 milioni del fresco Pallone d'Oro tiene banco in Spagna, specie dopo la pubblicazione da parte del Mundo Deportivo (quotidiano legato alle vicende del Barcellona, ndr) di alcuni documenti sull'audizione in merito al "caso Ronaldo" da parte di Caridad Gomez, capo dell'Unità di coordinamento centrale del Tesoro in materia di reati fiscali. "Onestamente, abbiamo in carcere persone che non hanno dichiarato 125.000 euro".

Cristiano Ronaldo non sembra potersi godere appieno la vittoria del suo quinto Pallone d'oro e del Mondiale per club. Dichiarazione gravissima a cui si aggiunge anche un'altra accusa: "La frode è molto rilevante". L'evasione di almeno quattro reati fiscali è completamente volontaria, non è una discrepanza puramente tecnica come ha affermato la difesa del giocatore.

Lionel Messi
Lionel Messi è lui il miglior calciatore del 2017 per il"The Guardian

Un'accusa che il campione del Real Madrid ha sempre smentito, ma che in estate avrebbe potuto allontanarlo dalla Casa Blanca. "È a casa qui e nessuno può fare quello che fa, quindi speriamo che rimanga qui fino alla pensione".

Sanità, La Rocca Ruvolo: eletta presidente della sesta commissione dell'Assemblea regionale siciliana
Cultura Formazione e Lavoro vedono presidente Luca Sammartino (Pd) con 9 voti. Sono stati 45 i voti favorevoli, uno solo contrario e due gli astenuti.

Share