Della Valle: "Nuovo stadio Fiorentina? Non dipende da noi"

Share

Così come hanno fatto i Della Valle, ho la responsabilità che la società sia gestita al meglio e in modo sano. "Amo Firenze, e sono sicuro che parte della città è con me, ma non ho dimenticato i fischi e gli insulti che mi sono stati rivolti da parte della Curva. Vedremo se c'è bisogno di fare qualcosa, Corvino e Freitas sono pronti". Poi c'è Pioli che è la persona giusta. "Quanto all'ipotesi che si profila di un prolungamento dei termini di pubblico interesse, fissati nella delibera di giunta al 31 dicembre 2017, è opportuno che ogni auspicabile condivisione di un nuovo cronoprogramma passi dalla verifica dello stato di avanzamento della progettazione". Con la definizione della variante, dunque, la Fiorentina si è data una dead-line di 6 mesi per presentare il nuovo progetto. Un commento anche al campo: "Non conosco l'allenatore, ma la squadra ha tutto per poter chiudere tra le prime otto". "Mi auguro che tanti imprenditori decidano di non mancare al nostro appello: li invito a osservare quel che abbiamo fatto perché con altri stabilimenti di questo tipo potremmo risolvere i problemi di questa zona devastata dal terremoto", è l'appello che Diego Della Valle ha voluto lanciare pubblicamente.

Federica Vincenti, amore finito con Michele Placido. "Troppa la differenza d'età"
Ritiene che si sia fatta confusione tra sessualità e violenza: " Una cosa sono le avances, un'altra le molestie ". Sulle pagine del settimanale, l'attrice spiega che tra loro la differenza d'età "si è allargata, piano piano".

Slittano i tempi per la costruzione del nuovo stadio della Fiorentina, nel quartiere di Novoli, al posto dei mercati generali. Questo era un momento di tristezza che ci ha portato a mettere ufficialmente in vendita, il mio obiettivo è capire se c'è qualcuno veramente serio che possa far sognare Firenze in futuro. Ma da tanti fattori.

Share